Crea sito

Focaccia barese con lievito di birra

Avrete sicuramente sentito parlare della focaccia barese.

A Bari viene consumata in ogni momento della giornata, e capisco bene il perché. Impossibile resistere al suo profumo e alla sua sofficità!

focaccia barese

La peculiarità della focaccia barese consiste nell’utilizzo di farina di semola rimacinata e patate lesse nell’impasto. Esistono diverse varianti per il condimento. In questa versione ve la propongo con pomodorini freschi, sale grosso, origano e basilico.

focaccia barese

Vi consiglio davvero di provarla, è estremamente buona e versatile. Adatta per una merenda salata, per un antipasto, per un picnic o per un pranzo veloce.

 

√ FACILE 

√ PREPARAZIONE 40 minuti + tempi di lievitazione

√ COTTURA 20 minuti

√ DOSE per 1 teglia rotonda da pizza

 

focaccia barese

FOCACCIA BARESE CON LIEVITO DI BIRRA

INGREDIENTI

PER L’IMPASTO
  • 300g di farina di grano tenero media forza
  • 300g di semola rimacinata di grano duro
  • 1 patata
  • 1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva
  • 10g di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di miele / zucchero
  • 350ml circa d’acqua
  • 10g di sale
PER IL CONDIMENTO
  • pomodorini q.b
  • origano q.b.
  • sale grosso q.b.
  • olio extravergine q.b.
  • qualche foglia di basilico

 

PROCEDIMENTO

  1. Pelate e lessate la patata in acqua bollente e salata. Lasciatela quindi raffreddare e passatela allo schiacciapatate (tempo di cottura circa 20/30 minuti)
  2. In un bicchiere sciogliete il lievito in parte dell’acqua assieme ad un cucchiaino di miele o zucchero
  3. In planetaria o a mano unite le due farine, la patata schiacciata, l’olio e il lievito e iniziate ad impastare (con il gancio o a mano) unendo a filo l’acqua (la quantità d’acqua è relativa, dipende dal tipo di farina che utilizzate, potrebbe esserne necessaria un pelo di più o di meno)
  4. Infine aggiungete il sale. Dovrete ottenere una pasta liscia ed omogenea
  5. Formate una palla con l’impasto, disponetela in una ciotola unta d’olio e coprite con pellicola alimentare. Lasciatela lievitare in un luogo tiepido per almeno 3 ore o comunque fino a che non raddoppia di volume
  6. Trascorso questo tempo prendete l’impasto e trasferitelo in una teglia unta d’olio
  7. Stendete la pasta con i polpastrelli. Lasciatela lievitare un paio d’ore
  8. Al termine farcite la focaccia con i pomodorini tagliati in due, spolverizzate con origano, condite con olio extravergine, sale grosso e aggiungete qualche foglia di basilico 
  9. Cuocete in forno preriscaldato a 200 gradi per circa 20 minuti
  10. Sfornate e servite! Vi consiglio di gustarla ancora tiepida.. focaccia baresefocaccia barese