Riso pilaf allo zafferano

Il riso pilaf allo zafferano è un piatto gustosissimo, di semplice realizzazione. Il pilaf è un metodo di cottura del riso con il quale i chicchi risulteranno ben staccati.

Il riso pilaf viene preparato tostando il riso in un soffritto, per bagnarlo poi con  il brodo e cuocerlo coperto e senza mai mescolare, in forno oppure sul fornello, finchè non sarà asciutto.

Riso pilaf allo zafferano

Riso pilaf allo zafferano

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di riso
  • 800 g di brodo
  • 1 bustina di zafferano
  • 2 fette di mortadella di 50 g l’una
  • 1 cipolla
  • 70 g di burro
  • grana grattugiato
  • sale, pepe

Procedimento

Preparare il riso pilaf allo zafferano, seguendo la ricetta del pilaf appunto, è facilissimo e richiede meno fatica rispetto ad un risotto. Non è necessario, infatti, mescolare continuamente il riso, nè aggiungere del brodo ogni volta che si assorbe, dato che il brodo viene versato nella casseruola tutto insieme.

Tritate finemente la cipolla e mettetela in una casseruola, che possa andare in forno, dove avete sciolto 50 g di burro. Fate appassire la cipolla, a fuoco basso, unite il riso e lasciatelo tostare per qualche minuto, mescolando. Aggiungete il brodo caldo, nel quale avete sciolto lo zafferano, portate ad ebollizione, coprite la casseruola e mettete in forno già caldo, a 190° C, per circa 18 minuti.

Nel frattempo, tagliate a dadini la mortadella e fatela insaporire in una padella con 20 g di burro, per 2 minuti.

Quando il riso avrà assorbito il brodo e sarà cotto, sgranatelo con 2 forchette, unitevi la mortadella e 2 manciate di grana padano grattugiato. Regolate di sale, pepate e mescolate bene.

Il vostro riso pilaf allo zafferano è pronto per essere servito! Gustatelo caldo e buon appetito!

Puoi seguirmi anche sulla pagina facebook  SaporiGreci per vedere le nuove ricette pubblicate dal blog!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.