Cetrioli in Agrodolce

Un altro ortaggio che vorremo avere tutto l’anno è il Cetriolo. Niente paura, con questa ricetta potrete conservare i cetrioli a lungo e avere nella vostra dispensa un altro contorno pronto per ogni occasione.

Questa conserva va ad aggiungersi ad altre conserve che vi abbiamo proposto in questo sito, come i carciofini sott’olio e le zucchine sott’olio, ma questa conserva è ancora più facile da preparare perché non abbiamo bisogno di cucinare i cetrioli ed anche molto economica perché non necessita di olio ma bensì di una semplice salamoia di acqua, aceto e zucchero. L’unica accortezza è quella di sterilizzare i vasetti.

I cetrioli in agrodolce sono un ottimo contorno che potete accompagnare con le pietanze a base di pesce, nelle insalate e soprattutto provateli nei vostri hamburger. Fatti in questo modo i cetrioli assumeranno un sapore unico e manterranno la loro croccantezza.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo15 Giorni
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti

1 kg cetrioli
200 g acqua
50 g aceto
50 g zucchero
q.b. rametti di finocchio selvatico
q.b. grani di pepe
2 spicchi aglio
q.b. sale

Strumenti

1 Tagliere
1 Coltello
1 Pelapatate
1 Pentola
1 Bilancia
1 Mandolina
1 Contenitore
1 Scolapasta
1 Cucchiaio di legno
1 Mestolo

Passaggi

Iniziate sterilizzando i vasetti e i tappi: In una pentola mettete i vasetti e i tappi, ricopriteli di acqua, portate a ebollizione e continuate per 15 minuti (1). Toglieteli dall’acqua e lasciateli asciugare su un canovaccio pulito.

Lavate i cetrioli, togliete le estremità, togliete anche la maggior parte di buccia (2) e affettateli dello spessore di circa 5 mm (3).

Cetrioli in Agrodolce

Cospargete i cetrioli di sale (4) e lasciateli sgocciolare in un scolapasta (5) per circa 30 minuti. Nel frattempo mettete in una pentola l’acqua, l’aceto e lo zucchero (6) e portate a ebollizione mescolando bene, abbassate al minimo il fuoco per tenere sempre il liquido caldo.

Cetrioli in Agrodolce

Iniziate a riempire i vasetti mettendo prima sul fondo uno spicchio di aglio a fettine, qualche grano di pepe, un rametto di finocchietto (7) e i cetrioli leggermente strizzati con le mani (8). Pressate leggermente i cetrioli nel vasetto e riempite con il liquido bollente (9) superando il livello dei cetrioli.

Chiudete con il tappo e teneteli per qualche ora avvolti in un canovaccio, dopodiché conservateli in un luogo fresco e asciutto. L’ideale è consumarli dopo 2 settimane

Cetrioli in Agrodolce

E’ importantissimo per la vostra salute sterilizzare i vasetti.

Al momento del consumo, come per ogni conserva se vedete dei rigonfiamenti del tappo o delle bollicine non consumateli, potrebbe essersi formato il botulino, nocivo per la salute.

Potete mettere nei vasetti le spezie che più vi piacciono.

Per gustare appieno il loro sapore, aspettate almeno 2 settimane.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!