Pappardelle con pesto di finocchietto e salsiccia

Le Pappardelle con pesto di finocchietto e salsiccia costituiscono un primo piatto davvero delizioso, in cui il vero protagonista sarà il finocchietto selvatico!

Infatti grazie al pesto di finocchietto selvatico, donerete al piatto un sapore unico e allo stesso tempo valorizzerete la salsiccia, che verrà aromatizzata con semi di finocchio e curcuma. Questo piatto è semplice ed originale, ideale per stupire anche i palati più sopraffini.

Se la ricetta delle Pappardelle con pesto di finocchietto e salsiccia vi è piaciuta condividetela e seguite la pagina Facebook di Sale & Zucchero. 

Entra nella nostra community culinaria e lasciati ispirare dalle mie ricette!

Alla prossima ricetta!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    40 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Pappardelle all’uovo 500 g
  • Salsiccia 350 g
  • Semi di finocchio 1 cucchiaio
  • Curcuma in polvere 1 cucchiaino
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio di oliva q.b.

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate il pesto di finocchietto selvatico CLICCATE QUI PER LA RICETTA .

  2. Prendete la salsiccia ed uscitela dal budello. Fate scaldare in un tegame un filo di olio di oliva, e rosolate la salsiccia uscita dal budello. Unite i semi di finocchio e la curcuma.

    Fate cuocere per qualche minuto sbriciolando la salsiccia con un cucchiaio di legno, aggiungete mezzo bicchiere di acqua, aggiustate di sale e di pepe.

    Quando la salsiccia sarà cotta, aggiungete 3 cucchiai di pesto di finocchietto. Mescolate e spegnete il fuoco.

  3. Cuocete in abbondante acqua salata le pappardelle, quando saranno cotte, colatele al dente e versatele nel tegame insieme con il condimento. Aggiungete la restante parte di pesto di finocchietto, un filo di olio a crudo e mantecate a fiamma vivace.

  4. Servite le Pappardelle con pesto di finocchietto e salsiccia ben calde.

    B U O N  A P P E T I T O !

Prova anche….

Precedente Frittata con asparagi e salmone affumicato Successivo Come convertire lo Zucchero in Stevia?

Lascia un commento