Liquore al Mandarino o Mandarinetto – Ricetta Siciliana

Il Liquore al Mandarino o Mandarinetto è un liquore tipico siciliano, prodotto con i mandarini biologici e non trattati dei campi della Trinacria, è l’ideale per accompagnare tutti i prodotti tipici della pasticceria siciliana, dai cannoli alla martorana.

Ogni anno nella mia famiglia si usa preparare il Liquore al Mandarino o Mandarinetto, usando possibilmente i mandarini ancora verdi, che noi chiamiamo verdarelli, e generalmente lo degustiamo proprio nel periodo dei “morti”, ovvero i primi di novembre.

La ricetta sottostante è quella che usa ancora oggi mio nonno, che con il tempo ha deciso di rendere questo liquore più speziato ed aromatico, grazie all’aggiunzione della cannella.

Il Liquore al Mandarino o Mandarinetto è davvero speciale e vi assicuro che il gusto di quello preparato in casa non ha nulla a che vedere con quello commerciale! Provateci anche voi! Se la tradizione culinaria siciliana vi affascina, ecco la mia raccolta delle ricette made in Sicilia, tra tradizione ed innovazione

Se la ricetta del Liquore al Mandarino o Mandarinetto vi è piaciuta condividetela e seguite la pagina Facebook di Sale & Zucchero. 

Entra nella nostra community culinaria più simpatica del web e lasciati ispirare dalle mie ricette!

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Porzioni:
    1 litro
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Mandarini non trattati 6
  • Zucchero 300 g
  • Alcol puro 500 ml
  • Acqua 200 ml
  • Cannella in polvere 1 pizzico

Preparazione

  1. Lavate i mandarini e pelateli con un pelaverdure, dovrete prendere solo la buccia esterna, non la parte bianca.

    Ponete le bucce in una bottiglia di vetro con chiusura ermetica, aggiungete l’alcol e la cannella, fate macerare, in un luogo asciutto e buio, per circa 7 giorni, avendo cura di smuovere ogni giorno la bottiglia, per evitare che i residui si accumulino sul fondo.

    Prendete un tegame, fate sciogliere nell’acqua lo zucchero e preparate uno sciroppo.

    Fate raffreddare lo sciroppo ottenuto. Nel frattempo filtrate l’alcool aromatizzato ed unitelo allo sciroppo ormai freddo.

    Fate riposare ancora qualche giorno prima di consumarlo.

Prova anche….

Precedente Ciambellone morbido all'acqua - Ricetta facile Successivo Come sostituire il lievito nei dolci? Scoprilo qui...

Lascia un commento