LATTE DI MANDORLA

latte di mandorle

Il latte di mandorla è una ricetta vegetale a base di frutta secca realizzata con l’estrattore ma anche con il bimby o con un comune mixer. Il latte di mandorla, è un ottimo e delicato sostituto vegetale del latte vaccino che può essere facilmente preparato a casa. Lo potrete realizzare sia con l’estrattore sia con un robot da cucina. In questa ricetta io ho aggiunto 50 gr. di zucchero di canna bio, ma si può benissimo non metterlo. Una preparazione molto delicata adatta a chi ha problemi di diabete, colesterolo, ma anche per chi vuole gustare una bevanda salutare e rinfrescante. Ricordiamo che le mandorle, e tutta la frutta secca in genere, contengono circa il 20-25% di proteine e una quantità elevata di grassi insaturi e quindi assicura un buon apporto calorico. Sono inoltre una buona fonte di ferro, calcio, potassio, fosforo, tiammina, riboflavina, vitamina E e fibra alimentare. Gustiamo questa deliziosa bevanda a colazione associato a della frutta fresca pane ai cereali con un velo di buona marmellata fatta in casa. Fatevi un regalo bellissimo e molto utile per il vostro benessere! Trovate i migliori estrattori QUI

latte di mandorle
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gmandorle pelate
  • 1000 gacqua
  • 100 gzucchero grezzo di canna
latte di mandorle

Strumenti

  • Estrattore
  • Frullatore / Mixer in alternativa all’estrattore
  • Robot da cucina Bimby

Preparazione

Preparazione del latte di mandorla fatto in casa con estrattore, con bimby o con un mixer Possiamo preparare il latte di mandorla in casa con l’estrattore, se l’avete, oppure con un comune mixer o con il bimby
Procedimento estrattore:
  1. latte di mandorle

    Per preparare la ricetta del latte di mandorla, mettete in una ciotola capiente le mandorle e coprite con abbondante acqua, quindi fate riposare 12 ore controllando che la frutta secca sia sempre immersa.

  2. latte di mandorle

    Mettete a bollire l’acqua e fatela raffreddare.

    Scolate le mandorle e mettetele nel boccale dell’estrattore.

    Azionate l’estrattore e versate a filo metà dell’acqua bollita, poi prelevate l’okara (lo scarto solido delle mandorle) e ripassatela con il resto dell’acqua bollita.

  3. latte di mandorle

    ll latte è pronto, se vogliamo dolcificarlo mescolatevi 100 grammi di zucchero o alro dolcificante a piacimento e conservatelo in frigo per massimo 4 giorni.

    .

  4. Procedimento Bimby:

    Mettere lo zucchero nel boccale e azionare per 10 secondi a vel. 9.

    Aggiungere le mandorle e polverizzare per 20 secondi a vel.10. Unire l’acqua a filo per 10 secondi a vel.4.

  5. Se non si possiede l’estrattore, lasciate in ammollo le mandorle per 2-3 ore, poi frullatele in un robot da cucina unendo pian piano l’acqua bollita.

    Filtratelo con un colino coperto con della mussola e conservatelo in frigorifero per 4 giorni circa.

SUEGUIMI SU INSTAGRAM

PER TORNARE ALLA HOME

HO REALIZZATO QUESTA RICETTA CON QUESTO ESTRATTORE DI SUCCHI IN OFFERTA –QUESTO

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.