Latte di mandorla fatto in casa con estrattore e bimby- latti vegetali-

Latte di mandorla fatto in casa con estrattore e bimby
I latti vegetali sono degli ottimi sostituti al latte di origine animale, per chi non tollera il latte vaccino, per noi, per i nostri ragazzi, scopriamo come fare da sè alcune bevande vegetali. Io parto dalla base ma possiamo sbizzarrirci a provare tutte le alternative che vogliamo, iniziando dai semi che più ci piacciono, unendo ai latti estratti di frutta, dolcificanti e spezie.
Vediamo come preparare il latte di mandorla fatto in casa, io ho usato l’estrattore di succo ma si può farlo anche con il bimby o con un frullatore a immersione.
Vedi anche crema di mandorle estratto ace Green detox al miele – estratto di sedano- Muffin con scarti di succo ace

estrattore
Estrattore di succo

  • DifficoltàBassa
  • CucinaItaliana

ingredienti Latti vegetali: latte di mandorla fatto in casa con estrattore e bimby

INGREDIENTI

  • 300 gmandorle (pelate o con la buccia)
  • 1500 lacqua

Strumenti

STRUMENTI

Preparazione Latti vegetali: latte di mandorla fatto in casa con estrattore e bimby

PREPARAZIONE

  1. REGOLE DI BASE PER L’ESTRAZIONE CON I SEMI

    Per estrarre un buon latte vegetale non bisogna sapere tanto il procedimento è quasi sempre uguale.

    1. Mettere a bagno dai 200 ai 300 gr. di semi per ogni litro di latte vegetale che volete estrarre.

    2. Lasciare a mollo i semi per 6-8 ore.

    3. Sciacquare i semi dell’ acqua di ammollo.

    4. Mettere i semi ammollati e sciacquati in 1,5 litro di acqua fresca e pulita.

    5. Azionare l’estrattore e inserire nell’imbuto un pò di semi e un pò di acqua , continuando così fino a finire sia l’acqua che i semi.

    6. Quindi abbiamo ottenuto in una brocca il latte e nell’altra il residuo chiamato (okara).

    7. Unire un pò del latte ottenuto al residuo, mescolare e continuare una seconda estrazione, ottenendo così un latte più concentrato e gustoso.

    8. Si può filtrare ancora con un colino se si vuole un latte privo di residui.

    9. Mettere il latte in un contenitore di vetro e conservare in frigorifero.

    10. Conservare il latte ottenuto per 4-5 giorni . Si può pastorizzare il latte vegetale per mantenerlo una settimana circa chiuso con il tappo.

COME FARE IL LATTE DI MANDORLA CON ESTRATTORE

  1. 1. Mettere in ammollo le mandorle con la buccia per 12 ore: se non si ha tempo, tenere in ammollo per almeno 4 ore.

    2. Passato il tempo di ammollo, scolare le mandorle e sciacquatele sotto l’acqua corrente per eliminare la polvere marrone della buccia.

    3. Accendere l’estrattore e iniziare a inserire dei metoli di mandorle con un pò di acqua. Passare nell’estrattore tutte le mandorle e l’acqua.

    4. Per ottenere un latte più corposo, versare un pò di latte appena estratto negli scarti delle mandorle, e rifare una seconda estrazione.

  2. Ed ecco il tuo meraviglioso

    Latte di mandorla fatto in casa con estrattore.

  3. Il latte di mandorla homemade a differenza di quello che si trova nei supermercati sta nella cremosità, nel gusto autentico delle mandorle, a differenza di quelli industriali dove troviamo solo l’aroma(chimico) delle mandorle e acqua..

LATTE DI MANDORLA CON IL BIMBY

  1. Mettere in ammollo le mandorle come visto sopra.

    Inserire nel boccale lo zucchero: 10 sec. vel. 10.

    Unire le mandorle: 1 min. vel. 10.

    Unire l’acqua: 30 sec. vel. 4.

    Continuare: 10 min. 100° vel. 1.

    Finire con: 1 min. vel. 8.

    Filtrare il latte con un colino a maglie molto strette (o coperto con una garza).

    Lasciare raffreddare, imbottigliare e conservare in frigorifero.

    Note

    Si possono usare sia mandorle con la pelle che pelate.

CONSIGLI E NOTE

Dolcificare il latte con il dolcificante preferito o sciroppo di riso.

Conservare il latte di mandorle per 3 giorni al massimo.

Se ti è piaciuta la mia ricetta metti un voto! Per qualsiasi chiarimento puoi scrivermi nei commenti.. grazie e alla prossima ricetta!!

Vedi la mia recensione su GIALLO ZAFFERANO dell’ESSICCATORE

 

  SEGUIMI SUI SOCIAL

FACEBOOK

INSTAGRAM

PINTEREST

HOME

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà di Rosanna Laterza autore del blog Oggi cucina Rosanna e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.