Crea sito

Brodo vegetale

brodo vegetale

Il brodo vegetale è una delle preparazioni di base della cucina italiana a cui non possiamo proprio rinunciare. E’ una ricetta tra le più semplici e versatili che ci siano. E’ la base ideale di risotti, minestre e vellutate. Nella sua preparazione quello che conta sono le verdure. Necessariamente freschissime e di stagione e vanno scelte secondo le nostre preferenze. Nel brodo vegetale possiamo usare tutte le personalizzazioni che vogliamo. Io ho realizzato la versione classica: carota, sedano, pomodoro, cipolla e patata.

brodo vegetale
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioniporzioni per 4 persone
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti del brodo vegetale

INGREDIENTI PER IL BRODO VEGETALE

  • acqua (1,5l)
  • carota (1)
  • sedano (1 costa)
  • patata (1 media)
  • cipolla (1 media)
  • gpomodori (3-4)
  • sale (qb)
 Preparare un buon brodo vegetale è molto facile: basta far lessare in acqua diversi tipi di verdura (solitamente carote, patate, sedano, pomodoro, cipolla) e insaporire ulteriormente con qualche erba a piacimento.

Preparazione

COME FARE IL BRODO VEGETALE

  1. brodo vegetale

    Inizia a preparare il brodo vegetale mettendo in una pentola la carota sbucciata e tagliata a pezzi, aggiungi il sedano, la cipolla, la patata e i pomodori

  2. Versa 1,5 l di acqua fai raggiungere il bollore e lascia sobbollire per un ora e mezza, poi aggiusta di sale e spegni.

  3. Ottieni così un buonissimo brodo vegetale

  4. brodo vegetale

    Dopo aver cotto il brodo con l’aiuto di colino a maglie strette procedi nel filtrarlo dalle verdurine

  5. Metti le verdurine lesse in un mixer o frullatore e frullale rendendole a purea

  6. brodo vegetale

    Questa buonissima purea puoi aggiungerla nel piatto stesso del brodo anche con l’ aggiunta della pastina.

  7. In alternativa puoi lasciare le verdure intatte nel brodo.

CONSIGLI VARIANTI

Con le verdure avanzate una volta frullate o schiacciate con una forchetta rimettetele nel brodo e cuocere la pastina ( spaghetti spezzati, stelline, semini ecc. ecc..) e servite con un’abbondante spolverizzata di formaggio grattugiato al momento…

Le verdure cotte nel brodo inoltre possono infatti essere servite come contorno, condite con dell’olio e del sale. Oppure possiamo schiacciare le verdure e poi utilizzarle come ingrediente da aggiungere all’impasto di polpette o polpettoni rendendo questi impasti molto morbidi.

Si prepara in davvero pochi minuti e si cuoce in un’ora e mezza. Si può conservare in frigorifero per circa una settimana o in congelatore per un periodo più lungo, magari già suddiviso negli appositi contenitori ( quelli per il ghiaccio).

brodo vegetale

SEGUIMI SU INSTAGRAM FACEBOOK PINTEREST

PER TORNARE ALLA HOME

/ 5
Grazie per aver votato!