Crea sito

Zelten – lievito madre

Lo zelten è un pane dolce con frutta secca tipico del Sul Tirolo che si prepara in occasione del periodo natalizio.
Lo zelten mi ricorda i mercatini di Natale che ho visitato qualche anno fa in Alto Adige.
Girando per le bancarelle vedevo tante buone specialità di questa splendida regione.
Più di una volta ho fatto compere tra cui dei zelten che ho regalato ed uno l’ho assaggiato.
E’ un buonissimo pane dolce sostanzioso perché ricco di tanta frutta secca mista.
Quest’anno visto che non potevo ritornare in Alto Adige ho pensato di provare a prepararmelo da me.
Avendo sempre a disposizione il lievito madre, l’ho usato per sperimentarlo in questo dolce.
All’inizio pensavo fosse complicato farlo ma poi mi sono accorta che non lo è.
Io ne ho fatto uno di dimensione grande, ma potete anche dividere l’impasto in quattro e avrete quattro piccoli zelten.
Provate a farlo in casa e potrebbe essere anche un’ottima idea da regalare.

Zelten
  • DifficoltàMedia
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo10 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 150 gFarina 00
  • 100 gFarina di segale
  • 150 mlAcqua
  • 60 gLievito madre (o 25 g lievito di birra fresco)
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiainoMiele
  • 1 cucchiainoAnice in polvere
  • 1 cucchiainoCumino in polvere

Per la frutta secca:

  • 200 gFichi secchi
  • 60 gUvetta
  • 30 gPinoli
  • 30 gNocciole intere spellate
  • 30 gMandorle pelate
  • 30 gGherigli di noci
  • 20 gArancia candita
  • 20 gCedro candito
  • 1Scorza d’arancia
  • 1Scorza di limone
  • 1 bicchierinoRum
  • 50 mlVino bianco
  • 50 gMiele
  • 1/2 cucchiainoChiodi di garofano tritati
  • 1/2 cucchiainoCannella in stecche
  • 1/2 cucchiainoNoce moscata

Per decorare:

  • q.b.Mandorle pelate
  • q.b.Ciliegie candite

Per spennellare:

  • q.b.Miele

Strumenti

  • 4 Ciotole
  • 1 Casseruola
  • 1 Grattugia
  • Frullatore / Mixer
  • 1 Pentolino
  • 1 Coltello
  • Carta forno
  • 1 Teglia
  • 1 Pennello

Preparazione

  1. Zelten

    In una ciotola con acqua tiepida versare l’uvetta e lasciarla ammorbidire per un’ora.

    Grattugiare la scorza grattugiata del limone e dell’arancia. Versare in una ciotola insieme alla cannella e la noce moscata.

    In un’altra ciotola versare l’uvetta ben strizzata, i fichi secchi tagliati e il bicchierino di rum.

    Muovere il composto e lasciare che la frutta assorba completamente il liquido. Poi aggiungere le nocciole, i gherigli di noci e le mandorle tagliate, i canditi, la scorza grattugiata del limone e dell’arancia.

    In una casseruola sciogliere il miele con il vino bianco e aggiungerlo al composto di frutta secca.

    In ultimo aggiungere i chiodi di garofano tritati.

    Mescolare bene tutti gli ingredienti, coprire con la pellicola trasparente e lasciare riposare per tutta la notte.

    Nel frattempo preparare l’impasto:

    sul tavolo versare la farina 00 e la farina di segale, il lievito madre, il miele, l’anice e il cumino.

    In un pentolino scaldare l’acqua pochi secondi con l’olio.

    Versare il composto liquido sulle farine e muovere con le mani sino a formare una palla.

    Collocarla in una ciotola coperta a lievitare per tutta la notte.

    Stendere la palla con le mani e aggiungere la frutta secca conservata nella ciotola.

    Lavorare tutto insieme l’impasto con le mani.

    Stendere la palla in una teglia coperta di carta da forno e darle la forma che preferite: rotonda, quadrata o a cuore.

    Io ho fatto la forma rotonda.

    Spennellare lo zelten con il miele fluido. (scioglierlo sul fuoco).

    Lasciare asciugare per 30 minuti.

    Decorare a piacere con le mandorle e le ciliegie candite.

    Spennellare di nuovo con il miele fluido.

  2. Preriscaldare il forno a 180°C in modalità statica e cuocere lo zelten per 40 minuti circa.

    Lasciarlo raffreddare, avvolgerlo nella pellicola trasparente e consumarlo dopo 10 – 15 giorni.

Note:

Vieni a trovarmi sulla mia pagina Facebook e diventa fan.

Mi trovi anche su InstagramTwitter e Pinterest

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »