Rosti bruciati: ricetta inventata!

Rosti bruciati: ricetta inventataStasera volevo sperimentare i rosti ma posso chiudere la serata con questa frase: “Rosti bruciati: ricetta inventata “. Una mia amica mi aveva detto come li aveva preparati lei e quindi mi sono cimentata.

Ho tagliato con la grattuggia grossa le patate, le ho condite con un pochino d’olio e un po’ di sale aromatizzato e messe in una padella antiaderente. Le ho schiacciate per bene e… si sono attaccate alla padella! Un disastro! Non sapevo più che fare così ho deciso di aggiungere un po’ di olio e lasciarle cuocere in quel modo, tanto ormai aveva fatto la crosticina sulla padella delle padelle bruciate! :(

Dopo 10 min di cottura ho fatto colare l’olio in eccesso e ho buttato dentro una sottiletta. Si è sciolta e l’ho lasciata cuocere per ancora qualche minuto mescolando ogni tanto,

Il risultato è stato OTTIMO!!!! Buonissime davvero.

E’ vero che dopo un errore a volte, come questi rosti sbagliati, una soluzione molto buona si trova!

PS: i pezzettini di patata neri che si vedono sono quelli che erano un po’ bruciacchiati e si sono staccati e amalgamati in questo gustoso contorno

 

Precedente Uova all'occhio di bue al microonde Successivo Mostriciattoli dolcetti per Halloween

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.