Piccioni ripieni al forno

I Piccioni ripieni al forno sono una ricetta di  famiglia che mi ricorda l’infanzia. Soprattutto nonna Maria,  che allevava i piccioni nella nostra casa di campagna e la domenica ci deliziava con questo secondo piatto molto gustoso. Cucinare il piccione è tipico della mia regione, l’Umbria, dove ancora tra i contadini è in uso l’allevamento di questo animale “selvatico”. La carne di questo volatile è molto proteica e povera di grassi e molto saporita e si presta benissimo alle cotture al forno o in padella.

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    1 ora
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 2 piccioni
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Succo di limone
  • 1 ciuffo Salvia
  • 1/2 spicchio Aglio

Per il ripieno

  • 80 g carne macinata
  • 40 g Pane raffermo
  • 30 g formaggio grattugiato
  • 1 tuorlo
  • q.b. Latte

Preparazione

  1. Per realizzare i Piccioni ripieni al forno, per prima cosa, dividete a metà i piccioni che vi sarete fatti sventrare, spiumare e strinare (bruciare piume e piumette) dal vostro macellaio di fiducia.

    Poneteli in una ciotola e conditeli con olio, sale, pepe, il succo del limone, l’aglio e la salvia in foglie e bucherellateli con i rebbi di una forchetta affinché il condimento penetri la carne. Coprite con della pellicola trasparente e mettete in frigo a riposare tutta la notte.

    Preparate anche il polpettone che vi servirà da ripieno, seguite il procedimento come descritto QUI mettete anch’esso ben coperto in frigo.

    La mattina seguente prelevate i piccioni e farciteli con il polpettone. Chiudeteli cucendoli con lo spago da carne oppure con dei semplici stuzzicadenti di legno ed infornate a 220° per circa un’ora.

    Durante la cottura aprite il forno e mettete sopra alla carne il liquido che si è formato, come di fa con l’arrosto di pollo, per far insaporire meglio i piccioni ripieni al forno.

    Infine, sfornate, lasciate intiepidire, dividete i piccioni a metà e servite.

Note

Consiglio:

Molti si chiederanno perché non farcire la sera stessa i piccioni. Semplicemente perché essendo la carne molto rossa, colorirebbe il polpettone di rosso e  durante la cottura assumerebbe un colore poco appetibile

Vi piacciono le mie ricette? Allora seguitemi sul vostro social network preferito! 🙂  Mi trovate su Instagram  Pinterest Google+  Youtube  Twitter o sulla mia pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

Precedente Zucca con pancetta al forno Successivo Carpaccio di salmone al pepe rosa e lime

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.