Crostata cuor di pera

Crostata cuor di pera

Crostata cuor di pera, che più buona non si può. Un guscio di friabile frolla, racchiude un cuore cremoso di confettura e morbide pere saltate leggermente in padella. Una ricetta da fare e rifare allo sfinimento da quanto è buona. La mia crostata cuor di pera è durata tra si e no un paio di ore. Dovete assolutamente provarla! Seguitemi che vi racconto come si prepara.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 30/35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8/10
  • Costo: Economico

Ingredienti

Per la frolla

Per il ripieno

  • 3 Pere
  • 4 cucchiai Confettura (io avevo quella di uva spina)
  • 4 cucchiai Zucchero
  • 1 cucchiaio Fecola di patate
  • 1 cucchiaio Succo di limone

Per guarnire

  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Per prima cosa, preparate la frolla come vi spiego QUI, e mentre la fate riposare in frigo preparate il ripieno.

  2. Lavate le pere, sbucciatele ed eliminate il torsolo, quindi tagliatele a dadini e mettetele in una padella con il succo del limone e lo zucchero e fate saltare una decina di minuti. Se dovessero rimanere con troppo liquido aggiungete 1 cucchiaio di fecola di patate o di amido di mais e fare raffreddare.

  3. Riprendete la frolla dal frigo, dividetela  in 2/3 e stendete la parte più grande tra due fogli di carta da forno.

  4. Rivestite uno stampo (imburrato e infarinato da 24/26 cm) con la pasta frolla, alzate i bordi e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta.

  5. Stendete sul fondo la confettura, io l’avevo all’uva spina ma va benissimo di albicocche o di pesche.

  6. Versate sopra la confettura la composta di pere e decorate con la restate pasta frolla. Io ho fatto delle semplici losanghe. Abbassate i bordi e infornate a 180°, a forno caldo, per circa 30/35 minuti.

  7. Infine, sfornate e lasciate raffreddare la crostata cuor di pera prima di decorarla con zucchero a velo. Quindi servite.

Note

Consigli:

La crostata cuor di pera si conserva in frigorifero per 2/3 giorni.

Potete sostituire le pere con le mele seguendo lo stesso procedimento.

Vi piacciono le mie ricette? Allora seguitemi sul vostro social network preferito! 🙂  Mi trovate su Instagram  Pinterest Google+  Youtube  Twitter o sulla mia pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

4,8 / 5
Grazie per aver votato!