Crostata con crema alla vaniglia

La Crostata con crema alla vaniglia è uno dei miei dolci preferiti per la sua semplicità e per il risultato garantito quando ci sono ospiti. Nella mia famiglia è sempre molto gradita, con l’unica pecca che sparisce in un minuto. Vi consiglio di prepararla il giorno precedente di quello in cui intendete consumarla e di tenerla in frigo.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    25 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    8 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per la frolla

  • 200 g Farina 00
  • 50 g Zucchero
  • 75 g Burro di cacao
  • 1 q.b. Uova (intero)
  • 1 Tuorli
  • 1 Buccia di limone grattugiata
  • 16 g Lievito chimico in polvere (1 bustina circa)

Per la crema

  • 250 ml Latte
  • 80 g Zucchero
  • 25 g Farina
  • 1/2 Baccello di vaniglia (oppure 1/2 vanillina in polvere)

Per guarnire

  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Per prima cosa dovrete preparare la frolla come descritto QUI. Una volta pronta, lasciatela riposare mezz’ora in frigo.

    Nel frattempo, preparate la crema pasticcera, quindi fate scaldare il latte con i semi della bacca di vaniglia e intanto fate scaldare dell’acqua in una padella per poter effettuare la cottura a bagno maria.

    In una pentolina più piccola (deve entrare nella padella) mettete l’uovo intero con lo zucchero e sbattete velocemente con una frusta, poi versate poca alla volta la farina e amalgamate velocemente evitando in questo modo che si formino dei grumi.

    Quando il latte sarà caldo, versatelo nel composto e mescolate, poi mettete il pentolino nella padella e continuate a mescolare fino a quando la crema inizia ad addensarsi. togliete dal fuoco e fate raffreddare.

    Riprendete la frolla dal frigo e stendetela tra due fogli di carta da forno, poi rivestite lo stampo da crostata (il mio era da 20 cm), precedentemente imburrato e infarinato con la frolla stessa. Eliminate quella in eccesso dai bordi e tenetela da parte, poi bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e versate la crema. Livellate con il dorso di un cucchiaio e con la frolla in eccesso formate un motivo intrecciato. Io ho steso velocemente la frolla e ho ritagliato con una rotella dentellata.

    Infornate a 180°, a forno preriscaldato, per circa minuti, dopodiché sfornate e lasciate raffreddare completamente.

    Mettete in frigo la Crostata con crema alla vaniglia e poco prima di servire spolverizzate con dello zucchero a velo.

Note

Se vi occorre una crostata più grande, raddoppiate le dosi di tutti gli ingredienti, in questo modo potrete utilizzare un normale stampo da 26 cm, adatto per circa 12 porzioni.

Vi piacciono le mie ricette? Allora seguitemi sul vostro social network preferito! 🙂  Mi trovate su Instagram  Pinterest Google+  Youtube  Twitter o sulla mia pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

Precedente Verdure gratinate Successivo Spaghetti sabbiosi con pomodorini confit

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.