Patate croccanti cotte in padella-tutti i segreti per una cottura veloce

Le patate croccanti cotte in padella sono di gran lunga tra i contorni più amati, sono saporite e veloci da preparare.
 
Ottenere patate croccanti fuori e morbide dentro è facile se si seguono pochi accorgimenti come prediligere le patate a pasta gialla, meno ricche di amido e più compatte, lasciarle a bagno in acqua prima di cucinarle e alternare i momenti di cottura con e senza coperchio. In breve tempo si ottiene un accompagnamento perfetto per secondi piatti di carne arrosto, in umido, alla griglia, per il pesce cotto al forno ma anche in aggiunta ad altri contorni di verdure per un ricco pranzo domenicale o una cena che preveda più portate.
 
Ricordate sempre che al momento dell’acquisto è buona norma scegliere patate dalla buccia liscia e intatta, priva di germogli e che vanno poi conservate al buio perché se tenute alla luce possono sviluppare solanina, una sostanza potenzialmente tossica.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gpatate
  • q.b.Olio evo
  • q.b.sale
  • q.b.rosmarino

Preparazione patate croccanti cotte in padella

  1. 1-Prima di iniziare a sbucciare e tagliare le patate a spicchi lasciale in “ammollo” in acqua fredda per almeno un’ora (io quando decidono di cucinarle a pranzo le affetto la sera prima le conservo in frigo in una ciotola, chiusa da un coperchio con un cucchiaino di sale e coperte con acqua).Mettere in ammollo le patate in acqua fredda serve a non farle annerire ossidandosi e permette di perdere l’amido in eccesso che ne comprometterebbe la croccantezza.

    2-Il segreto della patata croccante? La cottura in un solo strato: quando mettete  le patate nella padella non dovete sovrapporle tra di loro. Tutta la superficie dello spicchio di patata deve essere a contatto diretto con il fondo della padella.

    Ora sciacquate le patate e tagliatele a dadini di circa 2 cm per lato.

    Fate sbollentare le patate per 5 minuti in acqua bollente salata, scolatele su carta assorbente e lasciatele raffreddare.

    Ungete una teglia con poco olio extravergine di oliva. Quando l’olio diventa caldo aggiungete le patate e cuocete a fuoco moderato per circa 10 minuti con il coperchio, girandole di tanto in tanto per evitare che brucino.

    Scoperchiate, unite il rosmarino, regolate di sale e completate la cottura per altri 10 minuti circa. Servite calde.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Tiramisù alla nutella senza uova Successivo Melanzane gratinate al forno

Lascia un commento