Crea sito

Scaloppine di pollo al vino bianco

Le SCALOPPINE DI POLLO AL VINO BIANCO sono un secondo piatto molto gustoso, semplice da preparare e dal sapore delicato; sono ottime da portare in tavola in ogni occasione: sia durante un pranzo informale, sia nel corso di una cena più importante.

Pur essendo molto simili alle scaloppine di pollo al limone, se ne differenziano per un sapore più delicato e per l’aggiunta del prezzemolo; però entrambe piaceranno sicuramente a tutti.

Per la perfetta riuscita della ricetta, ti consiglio di ricavare dal petto di pollo delle fettine non troppo sottili perché diversamente la carne tenderebbe a cuocere troppo velocemente senza dare tempo al sughetto di vino di ritirare a sufficienza per creare una crema molto gustosa. Al contrario, se le fette dovessero risultare troppo spesse, per farle cuocere bene anche all’interno, rischieresti che il sugo di cottura si ritiri eccessivamente facendo prendere un sapore agre al piatto. Lo spessore giusto delle fettine è di circa 1 centimetro.

Le scaloppine di petto di pollo al vino bianco sono anche piuttosto leggere e fresche e per questo sono molto adatte alla stagione più calda, ma ovviamente – non avendo prodotti di stagione tra gli ingredienti – le puoi cucinare benissimo tutto l’anno senza che il sapore cambi.

L’unica cosa che può modificare il sapore alla pietanza è la tipologia di vino bianco che utilizzerai: se sceglierai un vino piuttosto corposo e con alta gradazione, il sapore sarà più forte e deciso; nel caso in cui tu scelga un vino più leggero anche il sapore sarà meno marcato, questo dipende molto dai tuoi gusti e dalle tue preferenze, a te la scelta!

Comunque scommetto che, indipendentemente dal vino scelto, ti servirà del pane per fare la scarpetta nel sughetto di cottura delle scaloppine.

Leggi anche: pollo alla birra.

scaloppine di pollo al vino bianco
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
324,98 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 324,98 (Kcal)
  • Carboidrati 9,83 (g) di cui Zuccheri 0,54 (g)
  • Proteine 36,63 (g)
  • Grassi 13,85 (g) di cui saturi 8,59 (g)di cui insaturi 5,18 (g)
  • Fibre 0,48 (g)
  • Sodio 1.096,38 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 180 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 600 gpetto di pollo (in fette)
  • 60 gburro
  • 100 mlvino bianco
  • 100 mlbrodo vegetale
  • 50 gfarina 00
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

COME SI FANNO LE SCALOPPINE DI POLLO AL VINO BIANCO?

  1. 1. Per la preparazione delle scaloppine di pollo al vino bianco devi, come prima cosa, mettere una padella abbastanza grande sul fuoco con un po’ d’olio extravergine d’oliva che farai scaldare a fiamma bassa.

  2. 2. Inserisci nella padella anche il burro e fallo sciogliere nell’olio a fuoco sempre basso.

  3. 3. Versa la farina in un piatto piano ed infarina ogni fetta di petto di pollo su entrambi i lati. Abbi cura di verificare che tutta la superficie della carne sia ben coperta da uno strato di farina.

  4. 4. Lascia le fette di pollo infarinate a riposare per qualche istante in un piatto; in questo modo la farina si attaccherà meglio alla carne rendendola più gustosa.

  5. 5. Metti le fette di petto di pollo a cuocere nell’olio e burro, falle rosolare per un paio di minuti per lato affinché la farina crei una leggera crosticina sulla superficie della carne.

  6. 6. Versa nella padella il vino bianco, alza leggermente la fiamma per far sfumare la parte alcolica del vino, quindi abbassa nuovamente la fiamma.

  7. 7. Metti nella padella anche il brodo vegetale e fai continuare la cottura per una decina di minuti a fiamma bassa. Abbi cura di girare di tanto in tanto il petto di pollo per fare in modo che cuocia uniformemente su tutti e due i lati.

  8. 8. Aggiusta di sale e di pepe a tuo piacimento.

  9. 9. Trita il prezzemolo abbastanza finemente e versalo nella padella quando la cottura della carne sarà quasi completata.

  10. 10. Fai ritirare bene il vino ed il brodo fino a quando non si ridurranno ad una crema molto saporita.

  11. 11. A questo punto le tue scaloppine di pollo al vino bianco saranno pronte per essere servite in tavola.

  12. Se ti è piaciuta questa ricetta, ti potrebbero interessare anche quelle delle scaloppine di pollo ai funghi o del pollo al curry.

    Non perderti la raccolta delle ricette con il pollo: al suo interno vi troverai tante ricette facili da preparare, saporite ed economiche.

COME SI CONSERVANO LE SCALOPPINE DI POLLO AL VINO BIANCO

  1. Le scaloppine di pollo al vino bianco si conservano in frigorifero per un paio di giorni chiuse all’interno di un contenitore per alimenti (meglio se ermetico).

  2. Quando le vuoi portare in tavola, ti basterà ripassare le scaloppine in una padella nella quale avrai aggiunto un filo d’olio extravergine d’oliva e scaldarle per qualche minuto.

SCALOPPINE DI POLLO AL VINO BIANCO SENZA FARINA

  1. Le scaloppine di pollo al vino bianco possono essere preparate anche senza passarle nella farina. Ovviamente, in questo caso, la carne risulterà molto meno cremosa e perderà la sua crosticina; a mio parere, purtroppo, risulterà anche molto meno gustosa.

  2. Se vuoi preparare, le scaloppine senza farina ti basterà non infarinare la carne. In sostanza, ti basterà far cuocere le fettine di pollo nella padella in cui avrai versato l’olio e il burro.

CONSIGLI

Come ti dicevo per la realizzazione di questo piatto è importante la scelta del vino bianco: se utilizzerai un vino piuttosto secco, anche il sapore della crema sarà più forte. Al contrario, un vino più dolce, od addirittura un moscato, conferirà alla pietanza un gusto più vellutato.

BUON APPETITO!!!

Torna alla HOME PAGE per leggere tutte le ricette!!!

Ti piacciono le mie ricette? Allora, segui PRONTI IN UN ATTIMO anche su Facebook (QUI) per non perdere nessuna novità!!! CLICCA QUI e lascia il tuo LIKE!!! GRAZIE!!!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.