Crea sito

Pollo al curry

Il POLLO AL CURRY è un secondo piatto dai gusti un po’ esotici che rimanda all’India, patria natale di questa pietanza, poi riadattata in varie versioni tra le quali vi proponiamo anche la nostra. Il sapore speziato e fortemente aromatizzato del curry si sposa in maniera perfetta al pollo, donandogli un gusto molto particolare che apprezzerete sicuramente.

pollo al curry
Pollo al curry

POLLO AL CURRY

Difficoltà: bassa
Preparazione: 10 minuti
Dosi: per 4 persone
Cottura: 10 minuti
Costo: medio

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 400 grammi di petto di pollo;
  • 200 millilitri di latte parzialmente scremato;
  • 1 carota di medie dimensioni;
  • 1 cipolla bianca ;
  • olio extravergine d’oliva quanto basta;
  • 20 grammi di curry;
  • un pizzico di sale.

Vi servirà, inoltre, uno stampo apribile del diametro di 20 centimetri.

 

  • 200 millilitri di latte parzialmente scremato;
  • 1 carota di medie dimensioni;
  • 1 cipolla bianca;
  • olio extravergine d’oliva quanto basta;
  • 20 grammi di curry;
  • un pizzico di sale.

PREPARAZIONE DEL POLLO AL CURRY

1. Tagliate il petto di pollo in strisce di qualche centimetro.
2. Tagliate a pezzi piccolissimi sia la carota sia la cipolla.
3. Mettete in una padella abbondante olio extravergine d’oliva e fate soffriggere bene la carota e la cipolla.
4. Una volta che la cipolla avrà iniziato a dorarsi, aggiungete il pollo precedentemente salato a piacimento e fatelo rosolare nell’olio per un minuto e mezzo circa.
5. A questo punto potete aggiungere il latte nella padella ed il curry facendo cuocere il tutto a fuoco lento.
6. Abbiate cura di girare molto spesso i pezzetti di pollo per fare in modo che la cottura avvenga in maniera uniforme su tutti i lati.
7. Dopo circa dieci minuti di cottura, quando il latte si sarà ritirato un po’, il pollo al curry sarà pronto per essere posizionato nel vassoio e portato in tavola.

Il consiglio di piatti pronti in un attimo
Servite il vostro tonno al curry ben caldo in modo che il sughetto formato dal latte e dal curry rimanga cremoso. Per i più golosi c’è la possibilità di insaporire ulteriormente questo secondo fasciando il pollo con della pancetta prima di metterlo a cuocere; il grasso della pancetta contribuisce, infatti, ad ammorbidire il pollo – che in questo modo risulta essere estremamente morbido e si scioglie letteralmente in bocca – ed a renderlo molto più saporito. Se volete, potete anche utilizzare il sugo di cottura del pollo  per condire delle fette di pane abbrustolite che servirete come accompagnamento del pollo al curry e che vi faranno gustare ancora meglio il piatto preparato.
BUON APPETITO!!!

Torna alla HOME per leggere tutte le altre ricette. 

Se ti piacciono le mie ricette segui PIATTI PRONTI IN UN ATTIMO anche su Facebook  per non perdere nessuna novità!!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.