Crea sito

Gnocchi alla pizzaiola

GNOCCHI ALLA PIZZAIOLA un primo piatto velocissimo da preparare, filante e dal sapore intenso, simile ai famosi gnocchi alla sorrentina.

Questi gnocchi, grazie al loro gusto semplice ma allo stesso tempo accattivante, riusciranno a conquistare i palati più esigenti e riscuoteranno tanto successo anche con i bambini.

Ti permetteranno, in pochi minuti, di portare in tavola una pietanza leggera che saprà mettere tutti d’accordo e ti ricorderà il gusto della pizza.

Si tratta di una pietanza davvero semplice ed economica che si compone di pochi ingredienti spesso presenti in ogni frigorifero: passata di pomodoro, gnocchi di patate, olio extravergine d’oliva e mozzarella.

Se non hai a disposizione gli gnocchi già pronti, sarà facile prepararli in casa impastando un chilogrammo di patate, un uovo medio, 300 grammi di farina e sale quanto basta.

Se ti piacciono le erbe aromatiche, puoi aggiungere nella preparazione anche dell’origano essiccato o del prezzemolo.

A questo punto, non ti resta che leggere la ricetta degli gnocchi alla pizzaiola per scoprire quanto è semplice e veloce da portare in tavola questo primo.

Leggi anche: gnocchi speck e noci.

gnocchi alla pizzaiola
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 ggnocchi di patate
  • 400 gpassata di pomodoro
  • 200 gmozzarella
  • 10 fogliebasilico
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

COME SI PREPARANO GLI GNOCCHI ALLA PIZZAIOLA?

  1. 1. Metti sul fuoco una padella con un filo d’olio extravergine d’oliva e versavi dentro la passata di pomodoro.

  2. 2. Fai scaldare la passata di pomodoro a fiamma bassa fin quando non inizierà a bollire.

  3. 3. Poni sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e quando andrà in ebollizione buttavi a cuocere gli gnocchi. Fai attenzione ai tempi di cottura: gli gnocchi saranno pronti in pochissimi minuti, praticamente, appena vengono a galla saranno già quasi pronti.

  4. 4. Mentre gli gnocchi sono in cottura, inserisci nella padella con il sugo anche le foglie di basilico spezzettate.

  5. 5. Continua la preparazione dei tuoi gnocchi alla pizzaiola facendo bollire, per un paio di minuti, le foglie di basilico assieme alla passata di pomodoro.

  6. 6. Dividi la mozzarella in cubetti molto piccoli e tienila da parte.

  7. 7. Non appena gli gnocchi saranno pronti, scolali e versali nella padella assieme al condimento.

  8. 8. A questo punto, aggiungi nella padella anche la mozzarella tagliata a cubetti ed a fuoco molto lento fai amalgamare il tutto facendo in modo che la mozzarella si sciolga in maniera uniforme senza creare grumi.

  9. 9. Quando la mozzarella si sarà sciolta completamente, gli gnocchi alla pizzaiola saranno pronti per essere portati in tavola.

  10. 10. Servi gli gnocchi alla pizzaiola ben caldi.

  11. Se ti è piaciuta questa ricetta, ti potrebbero interessare anche quelle degli gnocchi radicchio e pancetta e degli gnocchi cremosi salsiccia e funghi.

  12. Gli gnocchi alla pizzaiola non sono adatti ad essere conservati perché una volta freddi, come tutti gli gnocchi, tendono ad “appallarsi” gli uni sugli altri e a perdere il gusto del piatto appena tolto dalla padella.

  13. Se ti avanzassero degli gnocchi e tu non volessi buttarli, li puoi ripassare in padella per qualche minuto prima di consumarli oppure trasferirli in una pirofila e gratinarli in forno.

CONSIGLI

Se vuoi dare un tocco di sapore in più agli gnocchi alla pizzaiola, puoi aggiungere nel sugo anche dei capperi o se vuoi proprio esagerare, puoi inserire anche qualche acciuga che donerà alla pietanza un forte sapore di pizza “alla napoletana”. 🙂

Torna alla HOME per leggere tutte le altre ricette.

Se cerchi altre ricette di primi piatti semplici e veloci clicca qui: RICETTE PRIMI PIATTI

Se ti piacciono le mie ricette segui PIATTI PRONTI IN UN ATTIMO anche su Facebook per non perdere nessuna novità!!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.