Crostata mandorle e barbabietola

Per questa crostata ho preparato una pasta frolla alla barbabietola, una crema pasticcera alle mandorle e ho distribuito un velo di confettura di amarene sulla frolla.

Un dolce ricco di sapore e di nutrienti adatto per una prima colazione ma, come dico sempre, anche per la merenda dei bambini o per un dolce intervallo durante la giornata.

Il colore della frolla è bellissimo anche se in cottura il rosso tende al marroncino!

Peccato perché il rosso dona allegria, per non parlare delle proprietà e benefici della rapa rossa.

Molto spesso ho utilizzato la barbabietola per le ricette salate, ma questa volta mi è venuta voglia di fare un dolce con questo ortaggio, abbinando una crema particolarmente aromatica.

Il connubio mi sembra riuscito bene e la confettura esalta il sapore della frolla.

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

L’impasto con la barbabietola frullata appare morbido e a secondo della quantità di liquido che ne fuoriesce può servire qualcosa in più o meno di farina rispetto alle dosi che seguono.

Però è consigliabile non rendere l’impasto troppo asciutto e duro per aver dopo la cottura una crostata particolarmente friabile.

350 g barbabietole rosse, cotte, bollite
320 g farina di riso
130 g farina 0
100 g tuorli
80 g burro
80 g zucchero di canna
20 g zucchero a velo
5 g cremor tartaro

Ingredienti per la crema di mandorle

500 ml latte
60 g tuorli
80 g zucchero a velo
30 g amido di mais (maizena)
100 g crema di mandorle
200 g confettura di amarene (da spalmare prima della crema alle mandorle)

Strumenti

Per la crostata ho utilizzato una tortiera abbastanza grande circa 26 cm di diametro perché desideravo un dolce basso in cui il sapore della crema non sovrastasse quello della frolla.

Tortiera
Frullatore / Mixer
Pellicola per alimenti

Passaggi

Per la pasta frolla ho utilizzato la barbabietola precotta.

Taglia la barbabietola a pezzetti versala nel bicchiere del mixer, unisci i tuorli e frulla fino ad ottenere un composto omogeneo.

Su di una spianatoia di legno disponi a fontana le farine e lo zucchero, al centro versa il composto di barbabietola, aggiungi il burro a temperatura ambiente e il resto degli ingredienti e lavora fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Copri con pellicola e metti in frigo a riposare per almeno un’ora.

Preparazione della crema di mandorle

In una terrina unisci lo zucchero, la maizena e i tuorli e lavora il tutto.

Scalda il latte e quando sarà tiepido aggiungi il composto di tuorli.

Gira costantemente con un cucchiaio di legno a fiamma moderata fino a quando vedi che la crema si addensa, spegni e versa la crema di mandorle, fai raffreddare bene.

Se possibile prepara la crema il giorno precedente e mettila in frigo.

Composizione della crostata

Stendi la frolla per uno spessore di mezzo centimetro, fodera il fondo e il bordo della tortiera precedentemente imburrato.

Versa la confettura e copri tutta la frolla.

Quindi fai al di sopra uno strato di crema di mandorle.

Con la restante frolla ricava dei motivi, fiorellini, cuoricini o semplicemente strisce per completare la crostata.

Inforna a 180°C a forno preriscaldato e ventilato per 35 minuti.

Fai raffreddare bene prima di assaggiare la crostata.

/ 5
Grazie per aver votato!