Plumcake sbagliato

Il plumcake sbagliato è uno di quei dolci che in condizioni normali “forse” non avrei preso mai in considerazione… vi starete chiedendo: “perché sbagliato?”… avete presente quando state preparando qualcosa con tanto entusiasmo e iniziate a mescolare gli ingredienti ma all’ultimo minuto proprio quello principale è andato a male?!?…. Ecco questo è quello che è successo a me!!!
Dovevo realizzare un semifreddo “tutt’altro” rispetto ad un plumcake!!!… Prima di andare completamente fuori di testa, mi metto immediatamente alla ricerca di un dolce che possa avere le stesse dosi degli ingredienti già miscelati e di conseguenza alla realizzazione dello stesso… un po’ scoraggiata e con quel poco di fiducia che mi è rimasta procedo.
Ormai era andato tutto storto non mi sarei meravigliata affatto del risultato finale (nel bene o nel male)… e invece mi è toccato ricredermi!!!…. L’aspetto era davvero invitante e l’assaggio finale ha confermato ulteriormente la buona riuscita del dolce.
Morale della favola?!?…”Molto spesso le cose che non prendiamo in considerazione ci regalano, invece, grosse soddisfazioni!!!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4uova
  • 170 gzucchero
  • 150 glatte
  • 150 golio di semi di girasole
  • 300 gfarina 00
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • aroma vaniglia o buccia di limone

Strumenti

Se siete interessati allo stampo per plumcake potete acquistarlo su Amazon dal link:
Teglie e stampi
  • Stampo da Plumcake lunghezza 30 cm

Preparazione plumcake sbagliato

  1. Per preparare il plumcake sbagliato iniziate separando i tuorli dagli albumi e montate a neve questi ultimi con 85 g di zucchero.

    In un’altra ciotola, lavorate i tuorli con il restante zucchero e l’aroma, fino a formare un composto bianco e spumoso.

    Aggiungete a cucchiaiate le polveri setacciate (farina e lievito), alternando con il latte e l’olio e mescolate bene. Per ultimo inserite gli albumi, lavorate il composto delicatamente, con movimenti dall’alto verso il basso e versatelo in uno stampo da plumcake di 30 cm di lunghezza imburrato ed infarinato.

    Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 35-40 minuti (fate sempre la prova stecchino per essere sicuri che al centro sia bello asciutto).

    Una volta cotto, sfornate, lasciate intiepidire e toglietelo dallo stampo.

    Quando sarà completamente freddo spolverizzate con lo zucchero a velo e fate un ultima prova…….l’assaggio!!!

    In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

Consigli utili

Se volete dare un sapore più deciso al dolce potete aggiungere delle gocce di cioccolato o uvetta e aromatizzare con buccia di arancia al posto della vaniglia oppure come suggerito nella ricetta, utilizzare la buccia del limone o anche dell’aroma di mandorla.

Potete anche dividere il composto in due parti e in una delle due aggiungere del cacao (20 g circa), versate i composti a cucchiaiate, alternando l’impasto bianco a quello al cacao, formando così un effetto marmorizzato.

Un ultimo suggerimento, se non avete lo stampo da plumcake potete benissimo usare quello da ciambella, cambia la forma non il contenuto!!!

/ 5
Grazie per aver votato!