Nidi di mandorla

Avete voglia di coccolarvi con dei biscotti super golosi ma non sapete quale ricetta scegliere?….Bene!!!… Se posso esservi di aiuto e semplificarvi nella difficile scelta, vi invito a provare questi fantastici biscottini dal gusto delicato e avvolgente.
Sono ottimi serviti insieme ad un tè o caffè, come merenda per i bambini o perché no, come dolcetto da colazione per iniziare la giornata con grinta!
I nidi di mandorla sono dei dolcetti davvero unici, oltre ad essere buonissimi, sono belli anche da vedere.
Infatti, li trovo particolarmente eleganti ed ideali da preparare nelle occasioni speciali come Pasqua o Natale, oppure per compleanni o feste di vario genere.
Sono di facile realizzazione e servono davvero pochissimi ingredienti. Per farcirli, potete scegliere una o più confetture, in pratica con un’ unica ricetta, potete soddisfare più palati.
Sono piccoli nella forma ma grandi nel gusto…. cosa aspettate allora!!! Vediamo cosa occore e come prepararli….

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto

  • 325 gfarina 0
  • 250 gfecola di patate
  • 250 gzucchero
  • 1 cucchiainoestratto di vaniglia
  • 1 pizzicosale
  • 3uova
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • 200 gburro

Assemblaggio e decorazione

  • 75 gmandorle tritate finemente
  • q.b.confettura a piacere

Preparazione Nidi di mandorla

  1. Per preparare i nidi di mandorla potete servirvi di una planetaria oppure, come ho fatto io, lavorare tutto a mano.

    Come primo passaggio, setacciate, sul piano del tavolo, la farina e la fecola di patate. Formate una fontana e, al centro, aggiungete lo zucchero, l’estratto di vaniglia, il sale, l’uovo e, per ultimo il lievito setacciato.

    Lavorate tutti gli ingredienti fino a formare un impasto denso.

    Quindi, aggiungete il burro freddo tagliato a pezzettini e lavorate il tutto, fino ad ottenere una pasta liscia e omogenea.

    Formate dei rotolini della grossezza di un dito, tagliare dei pezzetti uguali e formate delle palline.

    Passate le palline nelle mandorle tritate, posizionatele su una teglia rivestita con della carta da forno e, con l’aiuto del manico di un cucchiaio di legno, praticate nel centro di ognuna un incavo, all’interno del quale andrete ad aggiungere un po’ di confettura.

    Ripetete l’operazione fino all’esaurimento dell’impasto

    Cuocete nella parte media del forno preriscaldato a 170° per 18-20 minuti circa.

    I vostri nidi di mandorla saranno pronti non appena inizieranno a dorare (non eccessivamente).

    Estraeteli dal forno lasciateli raffreddare completamente e degustateli insieme ad un caffè o del buon tè.

    Buona preparazione e degustazione!

/ 5
Grazie per aver votato!