Pasta Frolla (anche con Bimby) al profumo di vaniglia

La PASTA FROLLA è una preparazione base per realizzare delle deliziose crostate e biscotti fragranti, inoltre è uno degli impasti più utilizzati nelle pasticcerie di tutto il mondo.

Esistono diverse varianti per realizzare la ricetta della Pasta Frolla, ma in questa mia versione l’impasto è senza lievito e realizzato con farina, uova, zucchero, burro e aromatizzata alla vaniglia che la rende perfetta per qualunque tipo di ripieno (creme spalmabili, nutella, confetture) e, oltre ad essere buonissima, è friabile al punto giusto e non si rompe al taglio.

Può essere preparata in anticipo e conservata in frigorifero, avvolta da pellicola trasparente, fino al momento di utilizzarla, inoltre potete anche congelare la Pasta Frolla al profumo di vaniglia, basterà farla scongelare a temperatura ambiente e procedere.

Per realizzare la ricetta potete lavorare la frolla a mano, con un robot da cucina oppure con il Bimby.

Vedi anche la CROSTATA ALLE FRAGOLE

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Dose base

250 g farina 00
120 g burro
1 Turlo
1 uovo
80 g zucchero
1 pizzico sale
1 fiala vaniglia (o 1 bustina di vanillina)

Passaggi

Come preparare la PASTA FROLLA al profumo di vaniglia

Per preparare l’impasto a mano versate in una ciotola la farina e al centro aggiungete: lo zucchero, il burro freddo a pezzetti, l’uovo intero e il tuorlo, il pizzico di sale e la fiala di vaniglia o la vanillina.

Quindi, amalgamate tutti gli ingredienti velocemente, lavorandoli con la punta delle dita per non surriscaldare l’impasto.

Potete realizzarla anche con l’aiuto di un mixer: versate la farina, aggiungete il burro freddo a pezzetti e azionate le lame a più riprese fino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungete lo zucchero, le uova leggermente sbattute, il sale e l’aroma vaniglia. Azionate nuovamente per pochi secondi. 

A questo punto, in entrambi i casi descritti sopra, trasferitelo sulla spianatoia e compattate velocemente con le mani formando un panetto liscio e compatto.

Versione con Bimby: mettete nel boccale lo zucchero, la farina, il burro, il sale, la vanillina o la fialetta di vaniglia, l’uovo e il tuorlo, impastate 40 secondi a velocità 5.

Infine, trasferite sul piano e compattate.

In tutti i casi prima di utilizzare la Pasta frolla al profumo di vaniglia lasciate riposare in frigorifero almeno 30 minuti, avvolta dalla pellicola trasparente.

Prima di utilizzarla, poi lasciatela riposare a temperatura ambiente circa 10 minuti.

La cottura è preferibile a 180° in modalità statica, per le crostate di circa 25-30 minuti, a seconda dello spessore, mentre per i biscotti circa 15 minuti o quando saranno dorati.

Consigli Utili

Potete conservare la Pasta frolla al profumo di vaniglia in frigorifero per 2-3 giorni.

Inoltre, potete congelarla, avvolta nella pellicola e quando vorrete utilizzarla basterà farla scongelare bene a temperatura ambiente e procedere come da ricetta.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pasticciandoconilenia

Cucinare è la mia passione... e adoro condividerla con voi! Ricette di casa semplici e gustose alla portata di tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.