TORTA ARANCIA E CIOCCOLATO

La torta arancia e cioccolato è un dolce morbidissimo dal sapore delicato, fresco e profumato arricchito da una golosa copertura al cioccolato fondente che lo rende irresistibile. Ideale per festeggiare un compleanno ma perfetta per ogni altra occasione speciale.

Questa torta è realizzata con la base della mia TORTA MARGHERITA, il cui impasto non contiene glutine né grassi aggiunti, ho solo sostituito il limone con l’arancia.

Vista l’abbondanza del periodo ho utilizzato le ottime arance siciliane della Piana di Catania della varietà Tarocco, usando il succo sia nella base che nella bagna e nella crema senza uova. Ho aromatizzato quest’ultima anche con la scorza essiccata, da me prodotta, e con del liquore all’arancia. In pratica è la stessa crema con la quale ho farcito la TORTA DI MANDORLE E ARANCE CON CROCCANTE E CREMA ALL’ARANCIA.

L’abbinamento dell’arancia con il cioccolato è veramente sublime e goloso: questo dolce nel sapore ricorda tantissimo la Fiesta, la famosa merendina prodotta dalla Ferrero, ma non vuol essere una sua imitazione. Anche perché, secondo il mio modesto parere, la mia torta arancia e cioccolato è ancora più buona!

Siete pronti a prepararla insieme a me? Allo scopo vi sarà utile anche la video ricetta che trovate qui sotto ed il passo passo fotografico.

Se vi piace la freschezza delle arance provatele anche in INSALATA con l’originale ricetta siciliana.

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI per una tortiera di 24 cm di diametro

PER LA BASE

4 uova (medie)
120 g zucchero
120 g fecola di patate
50 g succo d’arancia (mezza arancia circa)
Mezza bustina lievito in polvere per dolci
1 pizzico sale

PER LA BAGNA ALL’ARANCIA

150 g succo d’arancia (1 arancia e mezza circa)
30 g zucchero
30 g liquore all’arancia (Cointreau o Grand Marnier)

PER LA CREMA ALL’ARANCIA

300 ml acqua
200 ml succo d’arancia (2 arance circa)
60 g amido di mais (maizena)
200 g zucchero
60 g burro
1 cucchiaino scorza d’arancia (essiccata in polvere oppure fresca intera non trattata)

PER LA COPERTURA

200 g cioccolato fondente al 60%
60 g burro

PER DECORARE

1 arancia (a fette sottili)
40 g arancia candita

STRUMENTI

Sbattitore
6 Ciotole
Colino
1 Tortiera
1 Anello
Carta forno
1 Cucchiaio
1 Pentolino
Pellicola per alimenti
1 Coltello
3 Vassoi
oppure3 Piatti
2 Sac a poche
1 Pennello
1 Teglia
1 Gratella per dolci
1 Spatola
1 Piatto

PROCEDIMENTO

La preparazione della torta arancia e cioccolato è abbastanza facile e veloce. Però, se volete avvantaggiarvi, potete preparare la base del dolce anche il giorno prima.

Per la base

Innanzitutto, preriscaldate il forno statico a 180°C e imburrate e infarinate la tortiera oppure, come ho fatto io, mettete la carta forno solo alla base e ungete il bordo con lo staccante spray.

Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve fermissima con un pizzico di sale.

Poi, montate anche i tuorli con lo zucchero e, quando il composto sarà gonfio e chiaro, aggiungete il succo d’arancia filtrato continuando a sbattere con le fruste.

Al composto di uova unite la farina ed il lievito setacciati. Continuate ad amalgamare con le fruste fino ad ottenere un composto omogeneo.

Infine, utilizzando la spatola di silicone incorporate poco alla volta gli albumi a neve con movimenti delicati per evitare di smontarli, dal basso verso l’alto.

Versate l’impasto nello tortiera, livellate ed infornate in forno già caldo per 30 minuti circa. Fate sempre la prova stecchino perché ogni forno è diverso.

Per la bagna

Spremete le arance e unite il succo filtrato allo zucchero. Aromatizzate con il liquore, mescolate e scaldate al microonde o sul fornello per far sciogliere completamente lo zucchero.

PER LA CREMA

Nel pentolino versate lo zucchero, l’acqua, il succo delle arance filtrato, il liquore all’arancia.

Stemperate la maizena con un po’ di liquido del pentolino per eliminare eventuali grumi. Poi, versate tutto dentro il pentolino e mescolate.

Aggiungete la scorza dell’arancia in polvere o quella fresca intera (evitate la parte bianca). Eliminate eventuali grumi e sempre mescolando fate addensare sul fuoco dolce.

A fuoco spento incorporate il burro a pezzetti facendolo sciogliere completamente e, infine, trasferite la crema all’arancia in una ciotola coprendo con pellicola a contatto e fate raffreddare.

ASSEMBLAGGIO

Sformate la base della torta ormai fredda e tagliatela in tre dischi dello stesso spessore. Per facilitarvi nell’operazione poggiate una mano sulla parte superiore e, facendola roteare, man mano affettate.

Capovolgete su un disco di cartone o un piatto, eliminate la carta forno e, aiutandovi con il coltello stesso, separate i dischi.

Trasferite metà della crema nella sac à poche.

Sistemate il disco superiore capovolto su sotto torta di cartone leggermente più piccolo della torta stessa (sarà indispensabile per trasferirla, dopo la glassatura, sul piatto di servizio).

Ponetelo su una gratella e bagnatelo con un terzo della bagna all’arancia utilizzando un pennello.

Poi, distribuitevi sopra la crema in modo uniforme.

Coprite con il disco centrale e bagnatelo come avete fatto col primo disco.

Distribuite anche sul secondo disco la rimanente crema, livellate e coprite con il disco inferiore capovolto.

Infine, bagnate in modo uniforme anche l’ultimo disco con la bagna rimanente.

LA COPERTURA

Spezzettate il cioccolato e fatelo fondere al microonde per qualche minuto (mescolando ad intervalli brevi per non bruciarlo) o a bagnomaria.

Poi, incorporate il burro a pezzetti facendolo sciogliere completamente.

Fatelo intiepidire o, ancora meglio, se avete un termometro controllate che la temperatura sia a 35°C, la temperatura ideale per glassare.

Sistemate la gratella con il dolce su una teglia rivestita con pellicola alimentare e versate rapidamente il cioccolato fuso, partendo dal bordo per andare verso il centro.

Scuotete la gratella con dei colpetti decisi ma delicati per far colare l’eccesso di cioccolato.

Poi, aiutandovi con una spatola rigida sollevate da un lato la torta e, con l’altra mano sotto, alzatela e trasferitela sul piatto di servizio.

DECORAZIONE

Prima che il cioccolato della copertura si rapprenda completamente decorate il bordo della torta con delle mezze fette d’arancia sottili.

Per evitare che le fette d’arancia possano staccarsi chiudete la torta con un cerchio apribile di diametro leggermente superiore a quello della torta, fino a quando il cioccolato non solidifichi. Mantenete in frigorifero per almeno 15 minuti.

Infine, prelevate il cioccolato colato sulla pellicola e strizzatelo direttamente in una sac à poche. Se si fosse indurito scaldatelo nuovamente al microonde per qualche secondo.

Eliminate il cerchio apribile e decorate la torta a piacere, con qualche fetta di arancia candita ed il cioccolato fuso.

Visto com’è facile? Sono sicurissima che il sapore della mia torta arancia e cioccolato conquisterà anche voi. Fatemi sapere!

Se ti è piaciuta la ricetta condividila con i tuoi amici e, se ti fa piacere, seguimi sulla mia  pagina FacebookInstagram e Pinterest.

CONSIGLI

Per montare al meglio le uova utilizzatele a temperatura ambiente. Se sono da frigo tiratele fuori almeno un’ora prima.

CONSERVAZIONE

La torta si conserva benissimo fino a 3 giorni in frigorifero sotto una campana.

VARIANTE

Se non vi piace l’effetto crunch del cioccolato nella copertura ma preferite una glassa più morbida al taglio vi consiglio di preparare una ganache con 150 g di cioccolato fondente al 60% e 100 g di panna fresca con 35% di grassi.

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.