Christmas Pudding – Inghilterra

Il Christmas Pudding è il pudding inglese più laborioso e complicato che io abbia mai fatto e francamente non posso neanche dire “ne vale la pena” perché di dolci natalizi altrettanto gustosi ce ne sono. Ma almeno una volta nella vita bisogna provare questa tradizione inglese! Flambé! Il christmas pudding è un pudding natalizio a base di uova, mandorle, frutta candita e spezie, viene preparato all’inizio dell’avvento (anche se grazie al grande contenuto di alcool può resistere anche anni) e portato in tavola il giorno di Natale e servito flambé. Trae origini da pasticci di carne e frutta come il porridge e la zuppa medievale, già diffuso nel XVI secolo. Abolito durante le battaglie dei Puritani contro il Natale insieme al mince pie e riportato in tavola dal XIX secolo e proprio in questo secolo vennero aggiunti anche nuovi ingredienti che lo resero più dolce. Il christmas pudding più grande della storia venne realizzato nel 1992 ad Aughton nel distretto di Lancashire e pesava 3,28 tonnellate. Molte superstizioni sono legate alla preparazione di questo pudding, per esempio dovrebbe contenere esattamente 13 ingredienti che rappresentano Cristo e i 12 apostoli, preparato la 25 domenica dopo la Trinità, preparato in senso antiorario da tutta la famiglia per onorare il viaggio dei re magi e mentre lo si rimesta ogni membro della famiglia esprime un desiderio. Chi a Natale non ne mangia, perderà un amico l’anno successivo. Una antica tradizione che si usa ancora poco è quella di nascondere nel dolce un ditale, un anello e una moneta che portano fortuna a chi li trova.

IMG_4212

Ingredienti:

  • 450g di frutta passa (uvette, ciliegie, albicocche, mirtilli)
  • 1 arancia
  • 1 mela
  • 11 cucchiai di brandy
  • 225g di zucchero a velo
  • 100g di zucchero di canna
  • 175g di burro
  • 2 uova
  • 100g di farina
  • 1/4 di bustina di lievito per dolci
  • 40g di pan carrè
  • 40g di mandorle
  • zenzero q.b.
  • cannella q.b.
  • noce moscata q.b.

Imburrare la forma del pudding posizionando sul fondo della carta da forno per prevenire eventuale pasta attaccata. Io non ho una forma da pudding quindi uso una ciotola di ceramica tonda, con capienza perfetta, contate che poi questa ciotola dovrà entrare in una pentola per la cottura a bagno maria. Iniziare a formare l’impasto mettendo in una ciotola la frutta passa a pezzetti con mela a pezzetti, succo d’arancia e scorza d’arancia, in ammollo in 4 cucchiai di brandy. In un’altra ciotola invece lavorare 75g di burro con lo zucchero di canna, quando è ben omogeneo aggiungere le uova. Continuare unendo anche la farina, il lievito, il pan carrè e le mandorle tritate nel mixer. Speziare con zenzero, cannella, noce moscata a piacere. Unire anche la frutta. Mescolare per bene e versare nella forma del pudding imburrata. Compattare il più possibile. Ricoprire la ciotola del pudding con della carta stagnola ancorata ai bordi ed effettuare una striscia di stagnola che servirà come aiuto per togliere la ciotola dall’acqua bollente. Scegliere la pentola giusta per il bagnomaria e posizionare tra il fondo della pentola e la ciotola del pudding un tappo di un barattolo di marmellata o un coppapasta, giusto per distanziare il pudding dal fuoco diretto. Riempire la pentola per più di metà e posizionarci il pudding. Cuocere a fuoco lento per 7 ore. Controllare spesso che l’acqua sia sempre presente e ogni tanto controllare anche la cottura del pudding. Dopo le 7h lasciare raffreddare a temperatura ambiente se è da mangiare subito (deve solo intiepidire) o in frigorifero se bisogna aspettare natale e il giorno in cui lo si serve va ricotto a bagno maria per un paio d’ore. Togliere il pudding dalla sua forma. In un pentolino scaldare 4 cucchiai di brandy e portare in tavola il christmas pudding versandoci sopra il brandy e dandogli fuoco. Ecco il flambé! Si può servire con della crema inglese ma oggi vi presento la crema al burro al brandy, facilissima, basta montare 100g di  burro, aggiungere lo zucchero a velo e quando sarà tutto morbido e cremoso aggiungere anche 3 cucchiai di brandy.

IMG_4222

IMG_4228

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.