Crea sito

Meringhette – ricetta infallibile e veloce

Meringhette - spumiglie - ORTAGGI © passione by Sara Grissino

Le meringhette sono facili, facilissime da fare. Ricetta della nonna da preparare senza la sac a poche.

Le spumigliette sono un piccolo dolce fatto in casa che ho sempre mangiato in Trentino, mia mamma le ha sempre preparate e i miei amici ne sono sempre andati pazzi. Con lei a casa le preparavo spesso, poi mi sono trasferita in Veneto e quando ho provato a rifarle senza di lei, un disastro… non ci potevo credere, cosa c’era che non andava? Provato e riprovato anche con la presenza in loco di mia mamma, ma nulla da fare, alla fine ci avevo rinunciato, dando la colpa al forno o al clima umido del Veneto. Poi ho letto qui e ho capito che era la temperatura di cottura il problema dei miei fallimenti.

RICETTA #senzaglutine #glutenfree #senzalattosio #lactosefree #senzalievito

Meringhette - Spumigliette ORTAGGI © passione by Sara Grissino
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 120 – 150 Minuti
  • Porzioni: dosi per una teglia da forno
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

per circa n.75 meringhette da 1,5 – 2 cm di diametro

  • 1 albume fresco (un uovo medio di solito pesa 35 g)
  • 70 g Zucchero semolato (bianco)
  • poche gocce Succo di limone (o cremor tartaro)

Preparazione

  1. meringhette - spumigliette

    Meringhette – spumigliette

    ricetta infallibile e veloce

    .

    Preparare gli ingredienti:

    • ° togliere l’uovo fresco dal frigorifero e separarlo subito dal tuorlo
    • ° lasciare l’albume a temperatura ambiente, una temperatura alta facilità la sua montatura (se si utilizza un albume tolto dal freezer, scongelarlo dolcemente fino a fargli raggiungere massimo 40°)
    • ° pesare lo zucchero bianco, deve essere il doppio del peso dell’albume

    Porre l’albume in una ciotola (meglio se di acciaio o di rame). Poi una volta che ha raggiunto la temperatura ambiente, con le fruste elettriche montarlo per almeno 5 minuti (prima lentamente e poi alla massima velocità). Aggiungere lo zucchero, l’opzionale pizzico di sale (un pizzico nei dolci serve per esaltarne il sapore) e poche gocce di succo di limone (serve per fare mantenere più bianche le meringhette). Continuare a montarle alla massima velocità per almeno altri 5 minuti. L’impasto deve risultare molto solido e lo zucchero deve sciogliersi completamente.

    Creare delle piccole gocce di impasto e versarle sulla teglia (ricoperta da carta da forno), leggermente distanziate tra di loro: con la mano sinistra riempire a metà un cucchiaino da tè con l’impasto, posizionare il cucchiaino sopra la teglia e togliere la crema dal cucchiaino con il dito indice destro, poi di seguito, staccare la crema dal dito strisciandolo sul bordo del cucchiaino, si formerà una piccola goccia.

    COTTURA

    Cuocere in forno statico già caldo a 80° (si può scegliere una temperatura tra i 60° e i 90° in base al proprio forno) per due – due ore e mezza (controllare il grado di cottura assaggiandone una). Una volta pronte, spegnere il forno e lasciare le spumiglie al suo interno, lasciando leggermente socchiusa la porta del forno (io infilo il manico di un mestolo tra il forno e lo sportello).

    Una volta pronte si possono: regalare (i bambini ne vanno ghiotti), usare per decorare una torta – una cheesecake, sbriciolarle all’interno di una macedonia, immergerne una nella tazzina del caffè, mangiarle come una caramella…

I CONSIGLI di Sara

Per una sicura e perfetta riuscita delle meringhe, ripeto i segreti – trucchi:

  1. l’albume deve essere perfetto, senza nessuna traccia del tuorlo rosso (meglio separarlo appena tolto dal frigorifero)
  2. l’uovo deve essere freschissimo per una maggiore tenuta dell’albume montato (un albume tolto dal freezer avrà una schiuma meno stabile)
  3. l’albume deve essere a temperatura ambiente
  4. utilizzare attrezzi pulitissimi, senza tracce di grasso
  5. il peso dello zucchero è il doppio del peso dell’albume
  6. per un effetto colorato, nello zucchero si può aggiungere qualche aroma (cacao, curcuma, alga spirulina, polvere essiccata di rapa rossa…) mescolandoli assieme prima di aggiungerli all’albume
  7. il succo di limone (o in alternativa poco aceto bianco) serve per togliere l’odore dell’uovo e rendere bianchissime le spumigliette
  8. il forno deve essere statico e già caldo, a temperatura 80°
  9. se in cottura si notano delle gocce di umidità nel forno, semi aprire ponendo un mestolo tra forno e sportello
  10. lasciare le meringhette all’interno del forno fino al suo completo raffreddamento o anche di più

.

Per restare informato sulle ultime ricette di ORTAGGI che PASSIONE seguimi su FACEBOOK o su INSTAGRAM o su TWITTER.

Copyright © Ortaggi che passione by Sara

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2013 - 2019 all rights reserved - ORTAGGI CHE PASSIONE by Sara