Crea sito

Insalata tiepida di gamberi

L’insalata tiepida di gamberi è un ottimo piatto unico primaverile. La preparazione è davvero veloce, ma richiede cura nella scelta degli ingredienti. Se volete ottenere un risultato davvero strabiliante utilizzate il guscio dei gamberi per ottenere una leggera bisque da aggiungere ai gamberi durante la cottura. Questo ingrediente segreto vi permetterà di aumentare il gusto dei crostacei e la piacevolezza dell’insalata.

  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura3 Minuti
  • Porzioni1
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per una porzione di insalata tiepida di gamberi

La bontà dell’insalata tiepida di gamberi dipende essenzialmente dagli ingredienti utilizzati, che devono essere di ottima qualità e freschissimi.
Se non abitate in zone di mare usate dei gamberi surgelati di buona marca e scongelateli in frigorifero. E se vi siete dimenticati di scongelare i gamberi non utilizzate il microonde per scongelarli o non sciacquateli con l’acqua calda: poneteli in frigorifero a scongelare e cambiate ricetta, la bontà che otterrete il giorno dopo vale l’attesa.
  • 100 ggamberi sgusciati, surgelati (circa 10)
  • 35 gindivia riccia (scarola riccia)
  • 5 gcipollotto fresco
  • 30 gcarota (affettata fresca)
  • 30 gvino bianco secco (circa 1/4 di bicchiere)
  • 10 golio extravergine d’oliva (circa un cucchiaio)
  • 1 cucchiaiobrodo di pesce (fatto con i gusci dei gamberi)
  • 2 gsale fino
  • 1 gpepe di Kampot (macinato fresco)
  • 1 cucchiaiomaionese

Ingredienti per la bisque di carapaci

  • 10gamberi (i gusci)
  • 1carota
  • 1 gambosedano bianco
  • 1 lacqua

Strumenti

Servitela in ciotole monoporzione,
  • Pelapatate

Preparazione dell’insalata tiepida di gamberi

Questa insalata tiepida di gamberi è un piatto di veloce esecuzione. Preparatela appena prima di metterla in tavola così da servirla leggermente tiepida.
  1. Per prima cosa pulite i gamberi. Staccate la testa, sgusciate le code e tenete da parte i carapaci. Poi incidete le code e sfilate il budellino nero. Quindi lavate le code di gambero in acqua fredda e riponetele in frigorifero.

    Ora preparate la bisque: in una pentola mettete i gusci dei gamberi, la carota pelata e affettata e il sedano pulito e affettato.

    Accendete il fuoco e fate tostare il tutto per qualche minuti rimescolando continuamente. Poi aggiungete l’acqua e fate cuocere per circa un’ora. Filtrate il liquido ottenuto e tenetelo da parte.

    Nel frattempo lavate bene la scarola, la carota e il cipollotto. Prelevate l’indivia al centro del cespo perché è più dolce e tenera e tritatela a pezzetti larghi circa 3 centimetri. Pelate il cipollotto e affettatelo, quindi pelate anche la carota e con un pelapatate ricavatene delle striscioline.

  2. Prendete una ciotola monoporzione, deponete dapprima la scarola tagliata, poi le rondelle di cipollotto e infine le striscioline di carota.

    A questo punto cuocete i gamberi. In una padella larga e bassa metteteci il cucchiaio di olio, scaldatela a fuoco vivace e poneteci i gamberi.

    Dopo meno di un minuto girateli, bagnateli col vino e fatelo evaporare. Salate, pepate e aggiungete un cucchiaio di bisque.

    Deponete i gamberi cotti sulla verdura preparata e irrorate con il fondo di cottura. Infine aggiungete qua e là dei ciuffetti di maionese e servite subito.

Attenzione

Non mettete la maionese sull’insalata strizzandola direttamente dal tubo, ma usate un cucchiaino da caffè per porzionare i fiocchetti di salsa, perché potreste ottenere degli antiestetici vermetti gialli.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.