Gnocchi di patate fritti nella friggitrice ad aria

Finalmente riesco a fare una ricetta letta tanto tempo fa su un sito inglese: gli gnocchi di patate fritti! Direte voi: “Ma come? Fritti?”. Eh si, diciamo simil-fritti, fritti non fritti, usando la mia fedelissima friggitrice ad aria, la Airfyrer, presa circa 6 anni fa! Ormai dovrebbe andare in pensione per far spazio a quella più grande ma vi dirò di più nella ricetta! Gnocchi di patate fritti nella friggitrice ad aria, Mangia senza Pancia Mamma mia e come sono venuti buoni! Direi addirittura quasi meglio anche delle patatine fritte! Ne ho fatta solo una porzione di prova e manco il tempo di fare le foto che sono finiti… E non ci vuole nulla a prepararli, anche in forno, come ha fatto la mia lettrice Loredana: trovate tutto spiegato nelle note a fine ricetta! Gnocchi di patate fritti nella friggitrice ad aria, Mangia senza Pancia Per fare gli gnocchi fritti nella friggitrice ad aria io ho usato gli gnocchi pronti confezionati sottovuoto, qui in Olanda trovo i De Cecco, e mi sa che è meglio utilizzare questi al posto dei freschi che, essendo più morbidi, rischiano di spappolarsi in cottura. E poi solo pochissimo olio, sale, spezie e 10 minuti. Non si sporca praticamente nulla! Troppo felice io…

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione1 Minuto
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni1
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 ggnocchi di patate (meglio se quelli già pronti sottovuoto)
  • 5 mlolio extravergine di oliva (circa 1 cucchiaino)
  • q.b.timo secco (o altre erbette a piacere)
  • 1 pizzicosale

Punti Weight Watchers Propoints

  • Punti per porzione = 5 punti WW

Preparazione

  1. Innanzitutto pesare 100 g di gnocchi…

  2. Ecco i pochi ingredienti necessari! Negli ingredienti ho suggerito di usare 1 cucchiaino di olio per evitare di farvi perdere la testa con i punti Weight Watchers, dopotutto non tutte le mie lettrici li contano! Ma io ho usato l’olio spray e per me 10 spruzzate corrispondono a mezzo cucchiaino di olio! Quindi i punti della porzione sarebbero 4,5, anche meno visto che poi ne resta sulle mani e nella scodella!

  3. Mettere quindi sale, olio e timo secco sugli gnocchi e mescolare bene con le mani, in modo da ungere tutti gli gnocchi.

  4. Preriscaldare la friggitrice ad aria a 200° poi inserire gli gnocchi direttamente nel cestello. Programmare il timer per 10 minuti, sufficiente per una porzione. Se farete più porzioni assieme io suggerisco di non inserire più di 400 o 500 nel cestello. Durante la cottura agitare il cestello di tanto in tanto (non c’è bisogno di fermare la friggitrice).
    Io uso questa friggitrice: Philips Airfryer HD9220/20 e, pur essendo più piccola (è il modello vecchio) funziona alla grande. Però spero di prendere presto il nuovo modello, molto più grande, questo: Philips Airfryer XXL HD9652/90.

  5. Se il vostro modello di friggitrice ad aria è diverso, più potente, ci potrà volere meno tempo per la cottura. La foto mostra come gli gnocchi debbano essere dorati a fine cottura. N.B.: per la cottura in forno leggere le note in fondo alla ricetta

  6. Ed ecco che i nostri gnocchi di patate fritti nella friggitrice ad aria sono pronti! Io ho messo delle fettine di limone come guarnizione ma la prossima volta ne spremerò un po’ sopra: gli gnocchi che toccavano il limone ne hanno preso un po’ di sapore ed erano buonissimi!

  7. Non pensavo che sarebbero venuti così buoni! Inoltre 100 g mi sembravano pochini ma ne viene fuori una bella ciotolina.

    Sono croccanti fuori e poiché sono belli sodi dentro comunque bisogna masticare, non vanno giù come le patatine fritte insomma, capite quello che voglio dire? Chi è a dieta di sicuro capirà!

    Fatemi sapere se avete gradito la ricetta… per ora vi auguro:

    Buon appetito!

    by Giovanna Buono 

Note

Per la cottura in forno vi lascio le istruzioni e la foto di questa ricetta realizzata dal una mia cara lettrice, Loredana Berto, che ringrazio per la collaborazione! Loredana ha messo 150g di gnocchi di patate con 1 cucchiaino di olio, sale e prezzemolo in una pirofila di coccio. Ha infornato in forno ventilato a 220° per 15 minuti e poi ha usato la funzione grill per altri 15 minuti. Inoltre Loredana consiglia di controllare spesso gli gnocchi nell’ultimo quarto d’ora onde evitare che si possano bruciare. Ed ecco il risultato: sono venuti benissimo! Gnocchi di patate fritti al forno, Loredana Berto, Mangia senza Pancia Se invece preferite fare le classiche patatine fritte ma anche nella friggitrice ad aria la ricetta è questa: Patatine croccanti. Fonte: Air Fried Crispy Gnocchi. Ho preso spunto da questa ricetta ma poi alla fine ho fatto a modo mio anche diminuendo di molto l’olio!

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

4 Risposte a “Gnocchi di patate fritti nella friggitrice ad aria”

  1. Ciao, devo farti una domanda, io ho il modello hd9741/10 mi sapresti dire quale programma devo usare per friggere gli Gnocchi, grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.