Crea sito

Banana bread senza glutine

Banana bread non è altro che un plum-cake con le banane. Le sue origini sono americane più meno nel 1930 appare per la prima volta come una ricetta. È stato creato per poter sfruttare le banane troppo mature e se volete aggiungendo a piacere un po’ di cannella. Addirittura è talmente famoso in America  che il 23 febbraio c’è una festa nazionale del banana bread day. Pane di banane, sarebbe questo il significato del suo nome è un dolce molto semplice e quindi può essere accompagnato dalla marmellata o il burro, nella versione che vi propongo e già ricco da per se, potete mangiarlo a colazione o come merenda da portare a scuola per i vostri figli. Se volete provare altre ricette con le banane la trovate qui

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni12
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gFarina per dolci senza glutine
  • 4Uova
  • 120 mlOlio di semi
  • 200 gZucchero
  • 2 cucchiainiEstratto di vaniglia
  • 125 gYogurt greco
  • 2Banane
  • 50 gCioccolato fondente
  • 1 cucchiainoBicarbonato
  • 3 cucchiaiLatte
  • 1 cucchiainoLievito per dolci senza glutine

Preparazione

  1. Per preparare il banana bread dovete per primo separare le uova. Lavorate i tuorli con lo zucchero finché il composto non diventerà biancho. Aggiungete lo yogurt, la vaniglia, la farina setacciata insieme al lievito e bicarbonato, l’olio e le banane schiacciate con una forchetta grossolanamente. Mescolate tutto molto bene. Montate le chiare a neve fermissima e aggiungete al l’impasto, mescolate delicatamente cercando di incorporare le chiare. Foderate una teglia da plume cake con la carta da forno, cuocete per circa 40 min a 180′. Una volta cotto il banana bread fate sciogliere in un pentolino il cioccolato e aggiungete il latte. Versate la glassa sopra alla vostra torta e spianate bene sulla superficie.

Note

Banana bread potete arricchire a vostro piacimento. Con la banana ci sta bene tutto. Al posto della glassa al cioccolato sopra potete mettere delle scaglie al suo interno, o delle gocce di cioccolato, noci o noci pecan che nei paesi anglosassoni sono tanto usate. Potete preparare una versione molto semplice da servire come ho scritto nella presentazione con del burro e la marmellata. Aspetto le vostre notizie quale versione avete scelto.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da monikacleanfood

Sono una mamma di 2 ragazzi, una moglie, adoro sperimentare in cucina senza glutine, basso indice glicemico, integrale e senza zuccheri raffinati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.