Crea sito

Marmellata di prugne e cioccolato fondente

Sono certa che state pensando: “che strano abbinamento”, come mai un accostamento del genere? Ora vi spiego il perché.

La mia idea per questa ricetta di marmellata di prugne e cioccolato fondente viene dalle mie origini. In Polonia uno dei cioccolatini più famosi ai tempi della mia infanzia era fatto con una prugna secca avvolta nel cioccolato fondente e io ci andavo matta. Anche, se a dire la verità, non se ne potevano mangiare troppi se no finiva male :)))  Nella città dove abito, Elblag,  c’è una fabbrica di dolciumi che si chiama Wolność (libertà) la loro storia nasce sessantanni fa proprio con la produzione  di questi cioccolatini.

Quindi perché non provare a riprodurre questo sapore della mia infanzia e goderne ogni mattina durante la prima colazione o una merenda golosa.

In questo periodo troviamo una vasta scelta di prugne per preparare la marmellata, le migliori sono le cosce delle monache, ma se non le trovate potete usare un’altro tipo, sicuramente otterrete lo stesso un ottimo risultato.

Dunque non vi rimane altro che munirvi di tutti gli ingredienti necessari e procediamo alla preparazione.

Seguitemi sulla mia pag. Facebook

Come preparare la marmellata di prugne e cioccolato fondente
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 2 Ore
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 kg Prugne
  • 80 g Cioccolato fondente all'85%
  • 1 cucchiaio Succo di limone
  • 450 g Zucchero (per me zucchero di canna integrale)

Preparazione

  1. Per iniziare la marmellata di prugne e cioccolato fondente dobbiamo lavare bene tutta la frutta e dopo togliere il nocciolo.

    Versate la frutta in una pentola con il fondo spesso insieme al succo e allo zucchero, io ho usato lo zucchero di canna integrale mi piace il suo sapore, e poi cerco di evitare l’uso di quello bianco.

    Fate bollire la marmellata finché non si addenserà a sufficienza. Per vedere se è pronta, prendete un piattino e versate sopra un cucchiaino della vostra composta e se rimane ferma non si sparge su tutto il piatto vuol dire che ci siamo.

    Nel frattempo preparate i barattoli che devono  essere prima sterilizzati, mi raccomando questo passaggio è fondamentale. A me sono venuti 3 barattolini da 300ml.

    Ora spegnete il fuoco e con un frullatore ad immersione ripassate la vostra marmellata, dopodiché è arrivato il momento di aggiungere il cioccolato fondente. Tagliate a pezzetti non tanto piccoli e mescolate finché non si sarà sciolto tutto.

    Infine con l’aiuto di un mestolo e l’imbuto da marmellata versate ancora bollente, la squisita crema nei barattoli. Appena sono chiusi girateli sotto sopra e lasciate raffreddare, io li lascio cosi almeno 12 ore.

    Questa marmellata, dal retrogusto amarognolo del cioccolato fondente, si presta benissimo a  varie preparazioni; come per una crostata o per farcire una torta. In Polonia la marmellata di prugne si usa spesso per riempire il pan di zenzero, provare per credere.

  2. Come preparare la marmellata di prugne e cioccolato fondente
  3. Marmellata di prugne e cioccolato fondente

Note

Adoro le marmellate di ogni tipo, in questo modo cerco di racchiudere dei sapori che spariscono al cambio delle stagioni. Qui trovate un’altra delle mie ricette con le pesche. Poi se avete voglia nel “cerca” digitate la parola marmellata e vedrete delle altre.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da monikacleanfood

Sono una mamma di 2 ragazzi, una moglie, adoro sperimentare in cucina senza glutine, basso indice glicemico, integrale e senza zuccheri raffinati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.