Stinco di maiale al forno con patate

stinco di maiale al forno

Oggi vi propongo una ricetta facilissima e saporita perfetta per le festività! Lo stinco di maiale al forno con patate è un piatto davvero gustoso! E’ perfetto soprattutto per festeggiare il Natale! Possiamo realizzare questa specialità usando lo stinco di maiale precotto oppure crudo. Cambieranno ovviamente i tempi di cottura! Lo stinco di maiale precotto è pronto in 20 minuti circa. Usando quello crudo ci vorrà all’incirca un’ora di cottura. In base al tempo che abbiamo a disposizione sceglieremo quale dei due usare. Io l’ho provato in entrambe le versioni con ottimi risultati. Lo stinco è un piatto molto apprezzato in diversi paesi. E’ anche molto economico perciò vi consiglio vivamente di provarlo! Per rendere la carne ancora più saporita è meglio aromatizzarla il giorno prima. In questa maniera assorbirà gli odori e avrà un gusto unico! Che ne dite di preparare insieme lo stinco di maiale al forno? Vediamo gli ingredienti necessari e il procedimento!
Altre ricette utili per un Natale con i fiocchi!
Speciale antipasti natalizi facili ed economici.
Raccolta di lasagne per Natale.
Secondi natalizi facili e gustosi.
Dolci natalizi.

  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo10 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

4 stinco di maiale (crudo o precotto)
q.b. olio di oliva
4 patate (circa 400 grammi, peso senza buccia)
1 cipolla bianca (piccola)
2 spicchi aglio
2 foglie alloro
2 rametti rosmarino
1 costa sedano
2 foglie salvia
1 carota
Mezzo bicchiere vino bianco
q.b. pepe nero in grani (oppure in polvere)
q.b. sale
q.b. acqua

Strumenti

1 Ciotola
1 Teglia
1 Spatola
Carta forno

Passaggi

Se usate lo stinco di maiale precotto basterà seguire le istruzioni riportate sulla confezione.

In questo caso sbollentare prima le patate in acqua bollente per circa 8 minuti.

Poi scolare le patate, salare e unirle nella teglia con lo stinco precotto. Infornare.

Seguire i tempi di cottura indicati e comunque tenere spesso sott’occhio il forno.

Se invece scegliete lo stinco crudo questa è la procedura.

Il giorno prima insaporire gli stinchi con le erbe aromatiche massaggiando bene la carne.

Prima di fare questo eliminare tutto il grasso visibile.

Io ho utilizzato aghi di rosmarino e pepe nero. Mi raccomando niente sale.

Unire una foglia di salvia una di alloro ed uno spicchio di aglio.

Mettere gli stinchi in una ciotola capiente, coprire con pellicola per alimenti e riporre in frigo.

Il giorno seguente preparare il soffritto. Grattugiare le verdure (cipolla, carota e sedano).

In una casseruola capiente versare un po’ di olio e far appassire le verdure.

Adagiare all’interno gli stinchi e fare rosolare su tutti i lati.

Nel frattempo pelare e lavare bene le patate. Tagliarle a spicchi della stessa dimensione.

Mi raccomando, non infilzare mai la carne con la forchetta, usare solo una spatola per girarla.

Questo consiglio vale per la cottura di tutti i tipi di carne così da restare tenera e succosa.

Quando gli stinchi saranno ben rosolati aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco e far evaporare.

A questo punto unire anche le patate e proseguire la cottura per circa 10 minuti.

Aggiustare di sale e pepe, aggiungere un rametto di rosmarino, una foglia di alloro ed una di salvia.

Gli stinchi rilasceranno i liquidi di cottura, se si ritirano troppo aggiungere un po’ d’acqua.

Trascorso il tempo sistemare gli stinchi, le patate ed uno spicchio d’aglio in una teglia con carta forno.

Unire anche il fondo di cottura e cuocere in forno statico preriscaldato a 200° per circa 45-50 minuti.

Se il vostro forno ha solo la modalità ventilata abbassare a 180° e cuocere per circa 35-40 minuti.

Il tempo di cottura può variare in base alle dimensioni degli stinchi. Tenere d’occhio il forno 😉

Girare di tanto in tanto lo stinco di maiale e le patate per una cottura più omogenea.

Se necessario aggiungere un goccio d’acqua per mantenere la carne morbida.

Una volta pronto impiattate lo stinco di maiale con le patate e portate subito in tavola!

Abbiamo preparato insieme un bel piatto semplice e tanto saporito! Buon appetito a tutti!

Per quanto riguarda le dimensioni dello stinco di maiale quelli che ho usato non erano grandi.

In media il peso di uno stinco può variare da 500 ad 800 grammi, osso compreso.

Se lo stinco sarà servito come piatto unico insieme al contorno meglio optare per uno stinco a persona (max 700 gr a pezzo).

Se invece ci sono altre portate da gustare uno stinco da 800 gr sarà perfetto per due persone.

Il vostro stinco di maiale con patate è pronto! Profumato succulento e saporito!

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta! Tornate presto a trovarmi!

Ricetta e Foto Gabry – tutti i diritti riservati

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.