Crea sito

Sformato di riso al forno con funghi e carne macinata

sformato di riso al forno

Se c’è un piatto che adoro preparare per la family è lo sformato di riso al forno! E’ un piatto davvero semplice ma ricco di gusto! Il bello dello sformato di riso è che possiamo condirlo come più ci piace! In bianco o con il sugo, con le verdure o con la carne. E’ un piatto davvero facilissimo da fare ma dal successo assicurato! Ogni volta che preparo lo sformato di riso, infatti, va sempre a ruba e tutti sono contenti! Oggi vi propongo una versione di sformato di riso senza sugo, arricchito con funghi e carne macinata. Davvero tanto ma tanto gustoso! Vediamo insieme gli ingredienti necessari.

Altre ricette che potrebbero interessarti:
Involtini di prosciutto cotto con patate e ricotta antipasto economico
Sformato di cavolfiore senza besciamella con prosciutto cotto e mozzarella
Bruschette con alici cime di rapa e stracciatella
Insalata russa ricetta facile e veloce
Apericena ricette facili veloci e sfiziose per stupire gli amici!

sformato di riso al forno con funghi
  • CostoMedio
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 griso
  • 450 gcarne macinata (manzo magro)
  • 500 gfunghi prataioli (champignon)
  • 1cipolla
  • q.b.vino bianco
  • 1.5 lbrodo vegetale (preparato con verdure a piacere)
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.sale
  • pepe
  • mozzarelle (circa 3-4)
  • q.b.parmigiano Reggiano DOP
  • q.b.prezzemolo tritato
  • 1 spicchioaglio

Per la besciamella

  • 600 glatte intero
  • 60 gburro
  • 60 gfarina (0 oppure 00)
  • q.b.sale
  • q.b.noce moscata (oppure pepe)

Preparazione

sformato di riso al forno

Preparazione besciamella

  1. Fate sciogliere il burro a bagnomaria. Una volta sciolto spegnete il fuoco e versate all’interno la farina setacciata a pioggia.

  2. Mescolate velocemente e di continuo con una frusta da cucina per evitare la formazione di grumi.

  3. Una volta che la farina avrà raggiunto un colore dorato rimettete sul fuoco il pentolino.

  4. Versate all’interno, un po’ alla volta, il latte intero freddo, continuando a girare con un mestolo o frusta da cucina.

  5. Fate cuocere il tutto a fiamma bassa fin quando avrete ottenuto una crema vellutata e fluida.

  6. Appena raggiunge la consistenza desiderata spegnete subito e allontanate dal fuoco. Regolare di sale e aggiungete un po’ di noce moscata.

  7. La consistenza della besciamella cambia a seconda della quantità utilizzata di farina e burro.

  8. Solitamente la besciamella si realizza usando in proporzione la stessa percentuale degli ingredienti.

  9. Ad esempio 600 gr di latte + 60 di burro + 60 di farina, oppure 1 litro di latte + 100 di burro + 100 di farina e così via.

  10. La dose sopra descritta è quella utilizzata da sempre da mia madre che ama preparare una besciamella piuttosto fluida e non “pesante”.

  11. Se vi piace invece una consistenza più corposa dovete aumentare la dose del burro e della farina rispetto a quella del latte.

  12. Ad esempio 600 gr di latte 70 gr di burro e 70 gr di farina e via dicendo.

Preparazione condimento

  1. In una padella antiaderente fate cuocere la carne macinata con mezza cipolla tagliata a fettine sottili e un po’ di olio d’oliva.

  2. Dopo circa 5 minuti aggiungete un po’ di vino bianco e fate sfumare completamente.

  3. Aggiustate di sale e pepe e proseguite fino a quando la carne risulta cotta. Spegnete il gas e mettete da parte la carne.

  4. Pulite i funghi e tagliateli a fettine sottili. Prendete una padella capiente e fate dorare uno o due spicchi di aglio con un po’ di olio d’oliva.

  5. Aggiungete poi i funghi e fate cuocere. A metà cottura aggiustate di sale e aggiungete una manciata di prezzemolo fresco.

  6. Proseguite fino a cottura ultimata e riunite i funghi insieme alla carne macinata.

  7. Ora tagliate mezza cipolla a fettine sottili, prendete una padella antiaderente, aggiungete un po’ di olio e fate appassire.

  8. Aggiungete poi il riso e fatelo tostare un paio di minuti. Sfumate con un po’ di vino bianco e fate evaporare.

  9. Poi aggiungete un po’ alla volta il brodo vegetale precedentemente preparato con le verdure che preferite (patate, zucchine, cipolla, sedano).

  10. Potete anche cuocere il riso semplicemente con l’acqua e aggiungere un po’ di dado vegetale.

  11. Continuate la cottura mescolando di tanto in tanto e aggiungendo un mestolo di brodo alla volta, solo se necessario.

  12. Spegnete il fuoco a circa 6-7 minuti dalla cottura, il riso deve rimanere al dente visto che sarà poi ripassato in forno.

  13. Unite al riso la carne macinata, i funghi e una spolverata di parmigiano reggiano grattugiato e amalgamate bene con una spatola.

  14. Prendete una pirofila da forno, vanno bene sia teglie rettangolari che tonde, regolatevi in base a quelle che avete a disposizione.

  15. Sistemate all’interno della pirofila un foglio di carta forno. Sul fondo mettete qualche cucchiaio di besciamella.

  16. Realizzate un primo strato con il riso condito. Aggiungete qualche manciata di mozzarella precedentemente tagliata a dadini.

  17. Condite con qualche cucchiaio di besciamella e un po’ di parmigiano grattugiato e realizzate un altro strato di riso.

  18. Di nuovo aggiungete mozzarella, parmigiano e besciamella e continuate così fino a terminare gli ingredienti.

  19. Fate gratinare il riso in forno statico preriscaldato a circa 180 gradi per almeno 20 minuti, fin quando in superficie sarà bello dorato e croccante.

  20. Gli ultimi 5 minuti potete mettere anche la modalità ventilata ma mi raccomando tenete d’occhio sempre il forno.

  21. Una volta pronto sfornate e gustate il vostro super gustosissimo sformato di riso al forno con funghi e carne macinata.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.