Pesto di basilico, ricetta facile

In estate mi piace avere fuori al balcone qualche piantina di basilico… E’ così bello l’ odore che emana e anche esteticamente fa la sua bella figura, con quel verde acceso che ti mette tanta allegria 🙂 La piantina che ho è diventata così grande e piena di foglie che ho pensato quindi di usarne una parte per fare il pesto di basilico che adoro mangiare soprattutto in estate! Di norma per fare il pesto di basilico, come dice appunto la parola “pesto” si dovrebbe usare un mortaio dove pestare il basilico insieme agli altri ingredienti, fino a farlo diventare della classica consistenza cremosa, ma siccome io il mortaio ce l’ ho ma essendo piccolo non mi consente di mettere tanti ingredienti all’interno, ho deciso quindi di usare un frullatore ad immersione che come risultato finale dà un pesto di gran lunga migliore di quello ottenuto con un frullatore, che tende a scaldare troppo il basilico rendendolo scuro e amaro…

Pesto di basilico

Pesto di basilico

Ingredienti per una dose per 4 persone:

40 g di basilico fresco

20 g di pinoli

40 g di parmigiano grattugiato

40 g di pecorino romano grattugiato

40 g di olio

1 spicchio d’ aglio

sale q.b.

Preparazione:

Lavare il basilico appena colto delicatamente senza maneggiarlo ne strizzarlo troppo. Metterlo in un recipiente dai bordi alti insieme al resto degli ingredienti

Pesto di basilico
Pesto di basilico

 

 

Inserire il frullatore ad immersione e frullare fino a che il tutto diventa una crema. Consiglio di farlo poco prima di condire la pasta, perché tende col tempo a scurire non avendo conservanti, una soluzione è anche quella di congelarlo a porzioni e usarlo all’occorrenza. Io l ho fatto circa una mezz’ora prima di cuocere la pasta e l ho conservato nel frattempo in una ciotolina di vetro coperto con pellicola. Bene non vi resta che gustare questo profumatissimo pesto di basilico e come sempre le cose fatte in casa sono sempre le migliori!!!

Pesto di basilico

 

Se ti va di seguirmi anche su Facebook clicca Ma petite cuisine 🙂

Alla prossima ricetta… Semplicemente Annarita 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.