STRUDEL DI RICOTTA E CIOCCOLATO, un dolce golosissimo!

Lo strudel ricotta e cioccolato è un rotolo dolce dal ripieno golosissimo. Facilissimo e perfetto come dessert alla fine del pranzo domenicale o per il tè del pomeriggio!

Avevo adocchiato questo strudel di ricotta da un bel po’ di tempo, tra le pagine di una raccolta a fascicoli, iniziata e mai completata, in tempi non sospetti.

“Naturalmente” il risultato poco ci azzecca con quello che la foto patinata mi prospettava, ma posso affermare che il risultato all’assaggio è davvero molto gradevole, vi consiglio vivamente di prepararlo alla prima occasione!

Guarda la mia RACCOLTA DI DOLCI CON LA RICOTTA, hai l’imbarazzo della scelta!

Sei su PINTEREST? Allora seguimi anche lì, avrai una visione d’insieme di tutte le mie ricette!

strudel di ricotta e cioccolato
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    1 ora
  • Porzioni:
    12 persone

Ingredienti

Per la sfoglia

  • Farina 00 250 g
  • Burro fuso 50 g
  • Burro temperatura ambiente 50 g
  • Acqua 60 g
  • Uova 1
  • Zucchero 10 g
  • Sale un pizzico

Per il ripieno

  • Ricotta 400 g
  • Uova 3
  • Panna fresca liquida 50 ml
  • Zucchero 150 g
  • Gocce di cioccolato 100 g
  • Cannella in polvere mezzo cucchiaino
  • Sale un pizzico
  • Pangrattato q.b.
  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

  1. strudel ricotta e cioccolato

    Fate fondere 50 g di burro e tenetelo da parte, vi servirà alla fine.

    In una ciotola setacciate la farina, quindi unite il sale e lo zucchero

    Fate la fontana e versatevi al centro l’acqua intiepidita, l’uovo intero e il burro morbido a pezzetti.

    Impastate energicamente fino ad ottenere un impasto elastico.

  2. Fate una palla, quindi avvolgetela in un telo leggermente infarinato e coprite con una terrina intiepidita (riempitela con acqua calda e svuotatela). Fate riposare l’impasto per 25 minuti.

    Intanto occupatevi del ripieno dello strudel ricotta e cioccolato.

    Setacciate la ricotta e tenetela da parte.

    Separate i tuorli dagli albumi, quindi lavorate i tuorli con lo zucchero fino a renderli bianchi e spumosi, infine unite la panna e sempre mescolando, anche la ricotta. Amalgamate.

  3. Accendete il forno a 175 °C.

    Aggiungete la cannella e le gocce di cioccolato alla ricotta.

    Montate gli albumi con un pizzico di sale a neve ben ferma, capovolgendoli non devono scivolare, quindi incorporateli delicatamente alla crema di uova e ricotta.

    Su un telo leggermente infarinato stendete la pasta in un disco dal diametro di circa 50 cm.

    Spennellatelo infine con metà del burro fuso tenuto da parte, quindi cospargete con un leggero strato di pangrattato.

    Spalmate quindi il ripieno di ricotta lasciando almeno 3 cm di bordo scoperti.

  4. Aiutandovi col telo e sollevando il bordo davanti a voi, arrotolate il disco di pasta su se stesso.

    Chiudete bene i bordi schiacciando con le dita e ripiegateli sotto.

    Fate scivolare delicatamente lo strudel sulla leccarda del forno imburrata o rivestita di carta da forno, fate in modo che la chiusura resti al di sotto.

    Spennellate abbondantemente con il burro fuso rimasto e fate cuocere per un’ora posizionando la leccarda nel ripiano medio basso del forno.

    Sfornate, lasciate raffreddare e servite lo strudel ricotta e cioccolato a fette dopo avere spolverizzato con zucchero a velo.

Precedente RISOTTO DI BASMATI INTEGRALE CON IL MINESTRONE SURGELATO Successivo BAGEL, SOFFICI CIAMBELLE SALATE DA FARCIRE

2 commenti su “STRUDEL DI RICOTTA E CIOCCOLATO, un dolce golosissimo!

  1. Ciao. Devo farti i complimenti per la ricetta. Ieri mi ci sono cimentata e la riuscita è stata ottimale. Avrei solo una domanda. Una volta cotto e raffreddato, tagliandolo ho notato che il ripieno risulta poco cremoso e c’è uno spazio molto importante tra la sommità dello strudel ed il ripieno stesso. Sembra quasi collassato. Però è buonissimo! Secondo te da cosa può dipendere? Dalla cottura? O dal tipo di farcitura?

    • maniamore il said:

      Ciao 🙂 Se guardi la mia foto anche il mio risulta così, poi magari può asciugarsi più o meno, dipende dal grado di umidità della ricotta e dalla temperatura del forno.
      Sono contenta che ti sia piaciuto. Un abbraccio! Lori

Lascia un commento