CROSTATA SEMPLICE DI RICOTTA

La crostata di ricotta alla siciliana è un dolce semplice di pasta frolla e crema golosa con canditi fatti in casa e aroma all’arancia, una vera bontà!

Questa crostata alla ricotta è una ricetta collaudata da lungo tempo e pubblicata in ritardo, davvero una grave dimenticanza!

La crostata è buonissima, profumata grazie alla presenza di arancia, cedro e cannella e potrebbe diventare anche per voi uno di quei dolci di sicura riuscita con cui fare bella figura.

Guarda anche la mitica CASSATA SICILIANA AL FORNO, il mio cavallo di battaglia per tante occasioni!

Sei su PINTEREST? Allora seguimi anche lì, avrai una visione d’insieme di tutte le mie ricette!

crostata di ricotta alla siciliana
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    50 minuti
  • Porzioni:
    8 porzioni

Ingredienti

PASTA FROLLA (stampo 20/22 cm

  • Farina 300 g
  • Burro 100 g
  • Zucchero 80 g
  • Uova 1
  • Lievito in polvere per dolci 1 cucchiaino
  • Sale un pizzico

RIPIENO DI RICOTTA

  • Ricotta fresca (asciutta) 300 g
  • Uova 1
  • Zucchero 80 g
  • Arancia candita (e cedro) (clicca per la ricetta) 70 g
  • Cannella in polvere un pizzico

Preparazione

  1. crostata di ricotta alla siciliana

    Tirate il burro fuori dal frigo e lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente.

    Preparate il ripieno di ricotta.

    Aiutandovi con un cucchiaio d legno, in una ciotola lavorate la ricotta con lo zucchero, quindi aggiungete i canditi ( andrà bene anche della marmellata ricca di scorzette) e infine la cannella.

    Aggiungete anche l’uovo, amalgamate e mettete in frigo.

  2. Preparate la pasta frolla.

    Setacciate insieme farina, zucchero, sale e lievito.

    Mettete il burro a pezzetti, quindi incorporatelo alla farina con la punta delle dita.

    Fate la fontana, quindi unite anche l’uovo e impastate velocemente.

  3. Stendete la pasta frolla con un mattarello su un piano leggermente infarinato ad uno spessore di circa mezzo cm.

    Rivestite lo stampo (con la frolla non è necessario imburrare e infarinare, ma se volete potrete farlo). Tenete da parte i ritagli.

    Accendete il forno a 180 °C.

  4. Bucherellate il fondo e i bordi della pasta frolla e versatevi il composto di ricotta.

    Pareggiate aiutandovi con un cucchiaio e “accorciate” i bordi della pasta frolla (dovrà superare la ricotta di max un centimetro.

    Con i ritagli di frolla realizzate la griglia della crostata, ritagliando delle strisce dopo aver steso col mattarello, o più semplicemente allungando dei salsicciotti.

    Accendete il forno a 180 °C e intanto mettete la crostata in frigorifero.

    Cuocete in forno caldo per circa 50/55 minuti.

    Sfornate e lasciate raffreddare completamente la vostra crostata di ricotta alla siciliana prima di toglierla dallo stampo.

AMI I DOLCI CON LA RICOTTA?

Se ti è piaciuta la crostata di ricotta alla siciliana dai un’occhiata alla mia RACCOLTA DI DOLCI CON LA RICOTTA, li vorrai preparare tutti, ne sono sicura! (Ci trovi anche la ricetta dei CANNOLI SICILIANI!)

Precedente TIRAMISU' LIGHT SENZA MASCARPONE e senza panna! Successivo ROTOLO DI PASTA FRESCA CON GAMBERI E CALAMARI

Lascia un commento