CIAMBELLA SALATA DI BRIOCHE FARCITA

La ciambella salata di brioche è un antipasto rustico con ripieno svuotafrigo, una ricetta facile da realizzare anche con impasto a mano. Ottima per i picnic e le gite fuori porta di questi giorni!

Questa ciambella salata di brioche è perfetta per il cesto del picnic, ma torna utile ogni volta che resti di salumi o formaggi si “annoiano” nel vostro frigo, proprio una ricetta svuotafrigo perfetta!

Non riesco a descrivervi la morbidezza di questa brioche, sooooooffice…… quindi dovrete provarla e testare voi stessi alla prima occasione!

Dai un’occhiata alla mia RACCOLTA DI TORTE SALATE, tutte facilissime e veloci, c’è l’imbarazzo della scelta!

Sei su PINTEREST? Allora seguimi anche lì, avrai una visione d’insieme di tutte le mie ricette!

SEGUIMI ANCHE SU INSTAGRAM  basta cliccare su SEGUI! Ti aspetto!

ciambella salata di brioche
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    12 porzioni

Ingredienti

Per l’impasto

  • Farina 00 500 g
  • Strutto (o burro) 50 g
  • Zucchero 50 g
  • Uova 1
  • Sale 10 g
  • Lievito di birra secco (o 12 g fresco) mezza bustina
  • Acqua 220 ml

Per il ripieno

  • Emmentaler 100 g
  • Asiago 100 g
  • Salame 50 g
  • Speck 50 g
  • Pomodori secchi sott’olio q.b.
  • Mozzarella 150 g
  • olive bianche denocciolate q.b.
  • tuorlo e latte (per spennellare) q.b.
  • Semi di sesamo q.b.

Preparazione

  1. ciambella salata di brioche

    Mettete la farina con lo zucchero in una ciotola capiente, quindi aggiungete anche il lievito, mescolate, infine fate la fontana e rompetevi l’uovo al centro.

    Cominciate a sbattere l’uovo, quindi incorporate poco alla volta la farina.

    Continuate ad aggiungere l’acqua a temperatura ambiente e infine il sale.

    Impastate e infine aggiungete lo strutto (o il burro) morbido poco alla volta fino ad incorporarlo del tutto.

  2. Formate una palla, quindi lasciatela nel recipiente e copritela con la pellicola.

    Ponete a lievitare nel forno spento con la lucetta accesa per due ore circa.

  3. Nel frattempo preparate il ripieno della ciambella salata di brioche. Tagliate tutti gli ingredienti a cubetti.

    Riprendete l’impasto, quindi stendetelo formando un rettangolo di circa 40×30 cm spesso un centimetro circa, infine distribuite gli ingredienti del ripieno sulla pasta stesa.

  4. Arrotolate dal lato lungo e infine formate una ciambella.

    Potete sistemarla in uno stampo a ciambella ma facilmente in una teglia da forno rivestita con carta da forno.

    Coprite adagiando della pellicola, quindi mettete a lievitare nuovamente in forno spento per un’ora circa.

    Prima di infornare spennellate con una miscela di tuorlo battuto e latte e cospargete con semi di sesamo.

    Infornate a 180 °C in modalità statica per mezz’ora circa.

    Sfornate la brioche salata di brioche, quindi fate intiepidire e servite. La brioche è buona anche fredda e si mantiene fino al giorno dopo avvolta nella pellicola.

    Potete anche pensare di prepararla prima e congelarla per poi tirarla fuori il giorno in cui vi servirà. Basterà scongelarla a temperatura ambiente e poi passarla in forno caldo per una decina di minuti.

Note

SEGUIMI ANCHE SU INSTAGRAM  basta cliccare su SEGUI! Ti aspetto!

Precedente PASTIERA NAPOLETANA, LA RICETTA DELLA TRADIZIONE Successivo CROSTATA CON FRAGOLE FRESCHE, solo pasta frolla e frutta fresca!

Lascia un commento