Cheesecake di fragole senza cottura!

Il dubbio resta… il cheesecake o la cheesecake di fragole? Gli americani, inventori di questo famoso dolce, problemi non hanno, loro usano “the”, per una o mille torte al formaggio… perchè di questo si tratta, di una torta al formaggio!
Una certezza ce l’ho… questo dolce -non lo avevo mai preparato prima di questa volta- è veramente buono e soprattutto adatto per l’estate… risulta fresco e leggero, insomma vi consiglio di provarlo!!!

cheesecake di fragole e ricotta

Ingredienti

Per la base

150 g di biscotti secchi

80 g di burro fuso

Per la parte cremosa

500 g di ricotta

2 uova

250 g di zucchero

3 cucchiaini di marsala

4 fogli di gelatina (8 g)

200 g di panna da montare

2 cucchiai di zucchero a velo

Per la copertura
marmellata di fragole

Foderate una tortiera di 20 cm con carta da forno.

Montate gli albumi a neve e teneteli da parte.

Mettete i fogli di gelatina in acqua fredda.

Con le fruste sbattete i tuorli con due cucchiai di zucchero, e poco alla volta aggiungete la ricotta e il resto dello zucchero.

In un pentolino sciogliete velocemente i fogli di gelatina strizzati, con il marsala appena intiepidito e aggiungere al composto di ricotta. Unire gli albumi a neve e infine la panna già montata e zuccherata con i due cucchiai di zucchero a velo.

Versare il composto ottenuto nella tortiera e mettere subito in freezer per almeno 3 ore.

Frullare al mixer i biscotti secchi e unirli al burro fuso. Versare tutto sulla base cremosa già congelata, quindi indurita, (come ho fatto anche in questa cheesecake light)

Lasciare in frigo ancora mezz’oretta e capovolgete la vostra cheesecake lasciandola a temperatura ambiente per riportarla alla temperatura adatta alla consumazione. Definire il dolce con uno strato abbondante di marmellata di fragole.
I miei amici, che tra l’altro erano appena rientrati dagli Stati Uniti,  patria del cheesecake,  hanno gradito e fatto anche il bis…!!!

7 Risposte a “Cheesecake di fragole senza cottura!”

  1. Ah si… sto facendo cose che neanche pensavo esistessero!!! Mi meraviglio di me stessa!!! Certo ci sono riuscita dopo diversi tentativi, ma se mi metto in testa una cosa……!
    Devo ringraziare sempre te, comunque… baci, Lori.

  2. Complimentissimi per tutto quanto,
    è tutto bellissimo…..magari ci riuscissi anch’io a fare un Blog come questo….
    forse ci proverò….
    vedremo….
    cmq…sei bravissima, un bacione!!
    Orchidea

  3. Grazie mille, devi solo cominciare, poi pian pianino si prende… confidenza, anche con l’aiuto prezioso dell’inimitabile Martina!

  4. Credo proprio che ti ruberò questa ricettina, sai com’è, accendere il forno con questo caldo (???)… Ma mi semplificherò la vita facendo la base biscotto con sopra il resto: verrà meno bello, ma con tutti quei capovolgimenti non vorrei combinare qualche guaio!!! Questo blog è sempre più bello, brava Lorenza!

  5. complimenti per la tua cheesecake che ho avuto modo di assagiare da nonna antonia…vorrei semplificarti la vita consigliandoti, per evitare capovolgimenti “pericolosi”,di preperare prima la base della torta, mentre rapprende in frigo prepari il composto che poi verserai sulla base già indurita.mi sono spiegato?

  6. Già fatto!!!! Effettivamente questa è stata l’unica volta che ho provato questo capovolgimento pericoloso e oltremodo inutile… e anche l’unica con la ricotta, che però è venuta buonissima… le successive sono state le classiche con la philadelphia! Che bello ricevere i tuoi commenti… grazzzzzieeeee!!!!! Se hai altri suggerimenti anche per le altre ricette… fatti avanti!!! Baci per tutti! Lori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, bool given in /membri/maniamore/maniamore/wp-content/plugins/subscribe-to-comments-reloaded/wp_subscribe_reloaded.php on line 1540

Warning: array_flip() expects parameter 1 to be array, bool given in /membri/maniamore/maniamore/wp-content/plugins/subscribe-to-comments-reloaded/wp_subscribe_reloaded.php on line 1544

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /membri/maniamore/maniamore/wp-content/plugins/subscribe-to-comments-reloaded/wp_subscribe_reloaded.php on line 1547