Polpette alla pizzaiola

Avevo in mente una cosa del genere già da un po’. Poi, per un motivo o per l’altro, non mi capitava mai l’occasione. Proprio qualche tempo fa, mi è tornata in mente l’idea di preparare le polpette alla pizzaiola per scoprire se davvero erano gustose come io le immaginavo. A volte, d’altronde, succede proprio così: si ha in mente un cibo, nei vostri pensieri è fantastico, poi sul lato pratico si rivela una totale delusione. Rimanendo in tema di cibo, “non tutte le ciambelle riescono col buco”.

Non è il caso delle polpette alla pizzaiola che, al contrario, si sono rivelate un successone, al di sopra di ogni mia aspettativa, al punto che il Socio Liffo me le ha chieste più volte. Io, naturalmente, l’ho assecondato perchè, benchè io non ami i cibi eccessivamente pasticciati, ho trovato nelle polpette alla pizzaiola una semplicità ed una autenticità di sapori che mi ha conquistata. Ripeterle più volte, mi ha dato l’opportunità di migliorarle ed ora sono pronta a condividerle con voi. :-)

Sotto un sottile velo di mozzarella filante, si nascondono delle gustose polpette, molto semplici per la verità, senza troppi eccessi a confondere le papille gustative. Accanto a loro, una abbondante distesa di pomodorini saporiti completa e insaporisce il piatto, con tutto il suo gusto genuino. L’origano e il basilico lo profumano ulteriormente e, già lo so, vi ritroverete a fare la scarpetta. :-P

Polpette alla pizzaiola

•••••

polpette alla pizzaiola

ingredienti | 16 pezzi circa

500 g di macinato misto bovino e suino
125 g di mozzarella
35-40 pomodori tipo datterino
3 cucchiai di pangrattato
2 spicchi d’aglio
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
un uovo
un cucchiaio di prezzemolo tritato
una presa di origano
qualche cucchiaio di farina
qualche foglia di basilico
sale, pepe

procedimento

Nella caraffa del robot (o una terrina), riunire la carne, l’uovo, il pangrattato, uno spicchio d’aglio pelato e passato allo spremiaglio ed il prezzemolo; regolare di sale e pepe ed amalgamare questi ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e non appiccicoso. Qualora risultasse ancora troppo umido, regolare la consistenza con il pangrattato.

Prelevare una porzione di composto, modellare delle polpette con le mani inumidite e rotolare ogni polpetta nella farina, affinchè ne risulti ben rivestita.

Tagliare i pomodorini in quattro spicchi e trasferirli in un piatto fondo: condire con sale, un cucchiaio d’olio ed il basilico, quindi mescolare. Tagliare la mozzarella a fette sottili.

In un largo tegame, scaldare l’olio rimanente con lo spicchio d’aglio rimanente, pelato e schiacciato, quindi rosolarvi le polpette a fiamma vivace, fino a che non risulteranno dorate. Rimuovere l’aglio e unire quindi i pomodorini conditi, unitamente al liquido che, nel frattempo, avranno rilasciato, e far insaporire bene. Adagiare quindi una fetta di mozzarella su ciascuna polpetta, spolverizzare con una presa di origano e mettere il coperchio, lasciando cuocere per qualche minuto fino a che la mozzarella non sarà fusa. Servire calde.

•••••

Polpette alla pizzaiola

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia,
seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)
Lifferia è anche su TwitterGoogle+ e Pinterest!

Torna alla HOME PAGE oppure naviga tra le RICETTE
…e non dimenticare di iscriverti alla NEWSLETTER GRATUITA di Lifferia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.