Crea sito

Plumcake al cacao cioccolatoso

Una ricetta per un plumcake al cacao cioccolatoso e con lo yogurt soffice e umido quanto basta per farlo entrare nella top ten delle golosità del mio blog! Per andare sul sicuro ho preso spunto dal blog di Simona Mirto , visto che questa volta, il dolce del fine settimana, ha voluto prepararlo completamente da solo il piccolo di casa.

Qualche giorno fa infatti, aveva espresso il desiderio di fare un dolce senza il mio aiuto, e anche se per me è stato difficile, assistere impotente allo tsunami di cacao e farina che travolgeva la mia cucina, devo dire che per i suoi 7 anni, il risultato esplosivo di questo plumcake al cacao è più che eccellente, vero?

Ma ora io e Salvatore vi lasciamo la ricetta del nostro plumcake al cacao che noi abbiamo arricchito con gocce di cioccolato e aggiunto un tocco di zucchero in più rispetto alla ricetta originale, solo per soddisfare a pieno il nostro gusto personale.

Sandra e Salvatore

Plumcake al cacao cioccolatoso

Ingredienti per uno stampo da 23/25 cm di lunghezza

  • 100 g di farina 0
  • 70 g di cacao amaro in polvere
  • 30 g di amido di mais oppure fecola di patate
  • 200 g di zucchero (che potete diminuire a 160 se amate il gusto pulito del cacao amaro)
  • 200 g di yogurt bianco oppure alla frutta a temperatura ambiente (noi alla banana ma sono perfetti anche quelli all’albicocca oppure alla fragola)
  • 3 uova a temperatura ambiente
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina oppure 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 pz di sale
  • 100 ml di olio di semi di girasole o arachidi
  • gocce di cioccolato quanto basta (opzionale)

Come fare il plumcake al cacao cioccolatoso

Per fare un plumcake al cioccolato buono e bello come questo che vedete nelle foto, setacciate insieme tutte le polveri, quindi la farina, il lievito, la vanillina, il cacao,l’amido o la fecola e tenete il mix da parte. Preparate anche lo yogurt a temperatura ambiente, l’olio ed il pizzico di sale.

Iniziamo col montare le uova e lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, ci vorranno circa 5 minuti.

Preriscaldate il forno a 180° statico e imburrate ed infarinate lo stampo per plumcake.

(Se non avete lo stampo giusto e non sapete quale comprare, vorrei suggerirvi quello che ho utilizzato io, vi basta cliccare qui per vederlo. Mi trovo davvero benissimo, tanto che li ho comprati in diverse misure)

Aggiungete a filo prima l’olio e poi lo yogurt, amalgamate bene e ora aggiungete gradualmente anche le polveri setacciate un cucchiaio per volta, fino a finire il tutto, unite infine anche il pizzico di sale.

Versate il composto nello stampo precedentemente preparato e cospargete con una bella manciata generosa di gocce di cioccolato. Infornate per 45 minuti circa e se dovesse colorire troppo in superficie copritelo con un foglio di carta alluminio, ma non aprite il forno durante i primi 20 minuti di cottura, pena la mancata cupoletta esplosiva che vedete invece nel nostro plumcake.

Fate la prova stecchino prima di sfornare, infilzate il dolce al centro con uno spaghetto o uno stecchino da spiedini, se esce sporco il dolce deve cuocere ancora qualche minuto, se esce pulito potete spegnere il forno e tirare fuori il vostro dolce.

Lasciate intiepidire il plumcake prima di sformare e fatelo raffreddare su una gratella. Questo dolce risulta ancora più buono il giorno dopo, conservatelo in una scatola tapperware oppure sotto una campana di vetro, resiste bene anche 4 giorni, ma tanto finirà prima!

Se amate i plumcake provate anche il PLUMCAKE allo yogurt semplice, morbido come quello di Banderas!

Seguimi sui social: Instagram FACEBOOK PINTEREST YOUTUBE

“Link sponsorizzati inseriti nella pagina”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.