Crea sito

Gamberoni al brandy

Volete stupire famiglia e amici fiammeggiando una padellata di gamberoni al brandy con gran disinvoltura? Preparare questa ricetta è più facile di quanto si possa pensare,bisogna solo stare attenti a non porre il viso o i capelli troppo vicini  e usare una bella padella dal manico ben saldo e lungo, così anche voi potrete destreggiarvi come degli chef navigati.Oltretutto questi gamberoni al brandy sono buonissimi e vi leccherete le punte delle dita a fine pasto per quanto saporiti.Su questo blog potete trovare anche la ricetta dei gamberoni al vino bianco in padella,altrettanto facili e senza flambe finale  se proprio non avete simpatia per le fiamme e preferite una cottura meno acrobatica e “pericolosa”😂😂😂,potete trovarla cliccando Qui e trovate numerose altre ricette di pesce nella GALLERIA 

Gamberoni al brandy

Ingredienti per 4 porzioni di gamberoni al brandy

500g di gamberi argentini freschi

1 spicchio di aglio

olio evo

1 noce di burro

50 ml di brandy

Prezzemolo

Preparazione dei gamberoni al brandy

In una padella dal fondo spesso mettete dell’olio e fate imbiondire uno spicchio di aglio schiacciato,eliminatelo e inserite il pezzetto  di burro,aspettate che sia sciolto e subito sistemate i gamberoni ben ordinati aiutandovi con una pinza per non scottarvi 1464521325191Lasciateli cuocere tre minuti e rigirateli tutti,aspettate due minuti e sfumate con il brandy.Tenendo viso e corpo ben lontani dalla padella, piegatela leggermente verso la fiamma e lasciate fiammeggiare finché si spegnerà da solo. Aggiungete una spolverata di prezzemolo tritato finemente e servite.Gamberoni al brandy

Grazie per la tua visita e a presto con una nuova ricetta!

P.S :

Seguimi anche nel gruppo facebook “L’ho fatto io ricette!” clicca qui per iscriverti….

Se provi questa ricetta dimmi del tuo risultato e se ti è piaciuta ,se vuoi rimanere aggiornata sulle ricette del mio blog lascia il tuo “mi piace” sulla mia pagina Facebook! 😉

                                                Clicca qui ———————->

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.