Riso venere freddo

Riso venere freddo, un ottimo piatto unico per la stagione estiva oppure un idea gustosa e colorata per i vostri aperitivi, basterà servirlo in piccole monoporzioni.

Il riso venere ha una consistenza diversa dal riso non è certamente adatto a preparare risotti, non potete mantecarlo non sarà mai cremoso però ha una consistenza favolosa ed un sapore molto deciso che può essere consumato assoluto come fosse pane, è infatti ideale ad accompagnare le pietanze dalla carne al pesce passando per tutte le verdure e soprattutto la vostra fantasia.

Adoro consumare il riso venere per il suo sapore che ricorda appunto il pane appena sfornato e adoro il suo colore scuro in quanto ricco di fibre, si tratta infatti di un riso integrale, che si abbina elegantemente con il resto degli ingredienti.

Ho pensato quindi di utilizzarlo per una bella insalata di riso per la quale ho utilizzato ingredienti semplici che avevo in casa pertanto anche questo possiamo considerarlo un piatto svuota frigo; l’ho condito senza salse ma con solo olio extravergine di oliva per renderlo più leggero. Per gli amanti delle ricette svuota frigo vi lascio anche una ricetta di pasta fredda. Per chi invece fosse intollerante al glutine e per questo utilizza il riso vi suggerisco di guardare anche le ricette del pane con farina di riso.

Riso venere freddo condito con alimenti semplici e olio extravergine di oliva
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura18 Minuti
  • Porzioni4/5 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate e Autunno

Ingredienti

160 g riso venere
2 uova sode
70 g carciofini sott’olio (tagliati)
80 g olive nere
2 pomodori San Marzano
100 g groviera
3 cucchiai olio extravergine d’oliva
q.b. sale
q.b. pepe nero
4 foglie basilico
381,47 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 381,47 (Kcal)
  • Carboidrati 29,67 (g) di cui Zuccheri 2,76 (g)
  • Proteine 13,03 (g)
  • Grassi 23,41 (g) di cui saturi 6,86 (g)di cui insaturi 5,36 (g)
  • Fibre 3,54 (g)
  • Sodio 800,81 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 200 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Per la cottura del riso venere basterà un pentolino dai bordi alti e per condirlo e mantenerlo un insalatiera con coperchio.

1 Pentolino Alluflon
1 Insalatiera Omada

Preparazione

La preparazione di questo riso venere freddo è facile e veloce in mezz’ora avrete preparato tutto.

Condimento per il riso venere freddo

La prima cosa da fare è riempire per 3/4 il pentolino di acqua e metterlo sul fuoco con una pò di sale grosso per portarlo ad ebollizione.

Mentre l’acqua arriva a bollore voi potete preparare il resto degli ingredienti, tagliate ancora i carciofini, rendete a dadini i pomodori San Marzano e la groviera, aggiungete le olive nere, sale, pepe ed olio infine aggiungete le uova sode tagliate.

Riso venere appena condito.

Quando l’acqua raggiunge il bollore versatevi dentro il riso e lasciatelo cuocere per il tempo scritto sulla scatola. Normalmente quello che acquistiamo al supermercato ha una cottura intorno i 18′. Appena il riso sarà cotto scolatelo e versatelo direttamente sul condimento e mescolate bene. Il vostro riso venere sarà pronto e potrete consumarlo subito come piace a me oppure conservarlo chiuso nel frigorifero e consumarlo ben freddo.

NOTE

Come avete letto nella ricetta io non amo freddare il riso sotto l’acqua fredda ma dopo averlo scolato lo condisco direttamente ed amo consumarlo così a temperatura ambiente ma se lo volete più freddo o semplicemente lo volete preparare in anticipo potete tranquillamente conservarlo nel frigorifero anche un paio di giorni, ma ricordatevi di coprirlo.

In questa ricetta sono presenti uno o più link di affiliazione.

Se vi è piaciuta la ricetta o se avete domande non esitate a commentare qui o nei social FacebookPinterestInstagram e Twitter.

4,3 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.