Scorzette d’arancia candite

Avevo bisogno delle scorzette d’arancia candite, così ho provato a fare la ricetta della mia amica Anna con il suo blog C’è di mezzo il mare.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Lei ha fatto sia quelle di limone candite che di arancia

Devo dire che sono venute molto buone, così posso utilizzarle per diversi dolci.

Questi sono gli ingredienti con il procedimento:

1 arancia non trattata (solo la buccia)
1 cucchiaio di sciroppo di glucosio (di amido di riso)
1 cucchiaio di acqua
zucchero semolato
zucchero a velo

Sbucciate l’arancia e tagliate la buccia a striscioline. Mettetele in una pentola con acqua e far bollire a fuoco dolce per 4-5 minuti.
(1) Cambiate l’acqua e far ribollire per 4-5 minuti. Continuate da (1) per altre 3-4 volte, altrimenti restano amare e dure.
In un padellino fate sciogliere lo sciroppo di glucosio con 1 cucchiaio di acqua, aggiungete le bucce di arancia e fate restringere la gelatina.

Mettetele ad asciugare su una gratella, in luogo fresco, per un giorno intero.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Trasferitele su carta forno, spolverizzatele con zucchero semolato e fatelo aderire ai canditi.
Dopo un giorno, spolverizzate con un poco di zucchero a velo e cercare di staccarle.
Tagliatele a tocchetti (io le ho lasciate intere), metterle in una bustina con chiusura ermetica ed in freezer.
Al momento dell’uso, basterà prendere la quantità desiderata, e riporre la restante parte nuovamente in freezer.

 
Precedente Semifreddo al cioccolato con savoiardi e pistacchi Successivo Cracker allo zafferano

2 commenti su “Scorzette d’arancia candite

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.