Ragù della mia nonna

Ragù della mia nonna

Ragù

Ogni famiglia ha la sua ricetta, io vi posto quella della mia nonna materna.

 

Da Wikipedia:

Libro di cucina/Ricette/Ragù bolognese
Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Libro di cucina | Ricette

Nell’ottobre del 1982 la delegazione di Bologna dell’Accademia Italiana della Cucina ha depositato presso la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Bologna la ricetta ufficiale del ragù bolognese, allo scopo di garantire la continuità ed il rispetto della tradizione gastronomica bolognese in Italia e nel mondo.

Ingredienti

Un ragù tradizionale per quattro persone può essere preparato con:

300 g di polpa di manzo (la cartella che è la parte che divide i polmoni dalle costole)

100 g di pancetta di maiale dolce
mezzo bicchiere di vino rosso (sangiovese secco)
un bicchiere di brodo di carne
5 cucchiai di salsa di pomodoro (triplo o doppio concentrato)
1 cipolla, 1 carota ed 1 costa di sedano, (50 g l’uno, tritati)

Preparazione

Far soffriggere il trito di pancetta e verdure; aggiungere poi la carne di manzo tritata e, dopo una abbondante rosolatura, versare mezzo bicchiere di vino rosso (sangiovese)secco. Ad evaporazione del vino terminata aggiungere la salsa di pomodoro, sale e pepe a piacere, un bicchiere di brodo di carne e continuare la cottura a fuoco basso per un paio d’ore.

Variante moderna: sostituire cartella e pancetta, con carne di manzo più magra e di maiale (ad esempio salsiccia fresca), soffrigendo in due cucchiai di olio extravergine di oliva.

Quella che posto qui è la rivisitazione del ragù alla bolognese che faceva la mia nonna

Ingredienti

per 2 kg. circa

500 gr. macinato di manzo
400 gr. salsiccia di maiale
150 gr. pancetta di tipo dolce
2 fegatini di pollo
100 gr. carote
100 gr. sedano
100 gr. cipolla
500 gr. salsa di pomodoro
1 cucchiai di concentrato di pomodoro
1/2 bicchere vino bianco/rosso
100 gr. di latte intero

Preparazione:

Si scioglie nel tegame la pancetta tritata.
Si aggiungono le verdure ben tritate e si fanno appassire dolcemente. Si aggiunge la carne macinata, la salsiccia sbriciolata e i fegatini tritati e la si lascia cuocere, rimescolando sino a che “sfrigola”; si mette il 1/2 bicchiere di vino e si lascia evaporare.
Aggiungere il pomodoro allungato con un poco di brodo, e il concentrato, si lascia sobbollire per circa 3-4 ore, aggiungendo volta a volta il latte, e aggiustando di sale e pepe nero.

ragù 2

 

Precedente Tortelloni alla salsiccia Successivo Lasagne al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.