Crea sito

Piada girelle dolci

Piada girelle dolci


La piadina romagnola è ottima anche con abbinamenti dolci, oggi ve ne consiglio alcuni che secondo me sono ottimi. Sistemate nei pirottini queste piccole girelle di piadina sono adatte anche per buffet, merende o fine pasto diverso dal solito.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni50/60 pezzi
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la piadina

  • 500 gFarina
  • 120 gStrutto
  • 100 mlAcqua
  • 100 mlLatte
  • 25 gSale
  • 25 gLievito chimico in polvere

Per farcire

  • 1 cucchiaioCrema alla nocciola
  • 1 cucchiaioCrema di marroni
  • 1 cucchiaioMascarpone
  • 1 cucchiaioConfettura di fragole
  • 1 cucchiaioRicotta
  • 1 cucchiaioMarmellata di arance
  • 1 cucchiaioSquacquerone
  • 1 cucchiaioConfettura di fichi

Preparazione

  1. Prima di tutto impastare tutti gli ingredienti per la piadina: sistemare la farina sul tagliere ed inserire lo strutto al centro, il sale, il latte, l’acqua ed il lievito chimico.

    Impastare energicamente per circa 5 minuti, avvolgere l’impasto nella pellicola e farlo riposare per almeno trenta minuti.

    Trovate comunque tutti i dettagli della ricetta della piadina romagnola qui

    Riprendere l’impasto e dividerlo in 5 palline.

    Stendere l’impasto molto sottile e farlo cuocere su una padella antiaderente o meglio ancora sul testo per un paio di minuti per parte,

    Impilare le piadine le une sulle altre e coprirle, devono assolutamente rimanere morbide altrimenti non riuscirete più ad arrotolarle.

    Prendere una piadina e spalmarla per tutta la superficie con la crema di nocciole, ed arrotolate, nella seconda spalmate la crema di marroni, nella terza il mascarpone e la confettura di fragole, nella quarta la ricotta con marmellata di arance e nella quinta lo squacquerone con la confettura di fichi.

    Sistemate i rotolini in frigorifero a compattare per una trentina di minuti.

    Tagliate ogni rotolino a rondelle e sistemate ogni rondella in un pirottino di carta.

    Riponete in frigorifero fino al momento di gustarle!

  2. Buon appetito!

Note

Ora date sfogo alla vostra fantasia e create i vostri abbinamenti dolci preferiti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lemieloverie

Non sono uno chef, né tanto meno chissà quale cuoca, ma mi è sempre piaciuto cucinare e la mia passione è diventata anche un lavoro, ho gestito per 10 anni il Chiosco le coccinelle a Ravenna. Raccolgo in questo blog le miei ricette, quelle recuperate di famiglia e tutte quelle che nel tempo ho provato e che mi sono particolarmente piaciute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.