Crescione alla parmigiana

Crescione alla parmigiana

Uno street food tutto romagnolo a base di impasto per piadina melanzane, pomodoro e grana.

Il crescione o cassone, dipende dalle zone della Romagna in cui si mangia, non è altro che un calzone ripieno, l’impasto che si utilizza è quello della piadina, il pane di noi romagnoli. viene considerato cibo da strada, ma nelle case di noi romagnoli si usa spesso sostituire la cena con queste golosità!

L’impasto viene steso più sottile di quello della piadina, poi viene farcito e successivamente chiuso e cotto sul testo o su una padella antiaderente.

Le farciture classiche sono patate e salsiccia, pomodoro e mozzarella, erbette, ma oggi vi propongo qualcosa di più sfizioso, il crescione alla parmigiana.
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:8 pezzi
  • Costo:Basso

Ingredienti

Preparazione

  1. Preparare l‘impasto per piadina e farlo riposare almeno un’ora.

    Affettare la melanzana e mettere le fette sotto sale grosso per circa 30 minuti.

    Nel frattempo preparare la salsa di pomodoro.

    Asciugare ne fette di melanzana e metterle a friggere in abbondante olio di mais, scolarle asciugarle su panno carta e condirle con un trito di aglio.

    Scolare la mozzarella dal suo liquido e tagliarla a cubetti.

    Dividere l’impasto per piadina ottenuto in 8 parti uguali e stendere ogni parte con un spessore di un paio di millimetri.

    Posizionare le fette di melanzane fritte, la passata di pomodoro, la mozzarella a cubettini e le scaglie di grana su una metà del cerchio ottenuto.

  2. Chiudere a metà e serrare perfettamente i bordi formando un “cordoncino” o aiutandovi con i rebbi di una forchetta

  3. Mettere il crescione sulla piastra calda, aspettare un paio di minuti e poi girarlo sull’altro lato.

    Sistemarlo poi in “piedi” per cucinare il fondo.

     

Note

Per le melanzane potete vedere anche queste all‘erba cipollina se non vi piace il gusto dell’aglio.

Precedente Salsa al pomodoro della mia nonna Successivo Patate saltate in padella con cipolla

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.