Peperoni in padella – Ricetta contorno

I peperoni sono tra gli ortaggi più usati nella cucina italiana, sia perchè si prestano facilmente per la creazione di svariate ricette, sia per il loro sapore inconfondibile.

Il loro sapore intenso e caratteristico ci permette di prepararli in tanti modi diversi, ma oggi vogliamo proporvi una versione semplice che vi ruberà davvero poco tempo.

Ecco di seguito la ricetta dei peperoni in padellaarricchiti da olive e capperi sotto sale. Una versione veloce ed allo stesso tempo davvero gustosa.

Buon appetito!

 

Ingredienti:

2 peperoni rossi

1 peperone gialli

20 g capperi dissalati

30 g olive nere o verdi denocciolate (io ho usato quelle verdi perchè le nere erano finite)

1 o 2 spicchi d’aglio

olio di oliva extra vergine q.b.

peperoni in padella

Peperoni in padella – Ricetta contorno

Procedimento per preparare i peperoni in padella

Iniziate  col pulire i peperoni sotto l’acqua corrente, eliminando dagli stessi il torsolo ed i semini interni. Tagliateli a coste lunghe e metteteli in un contenitore coperto da un piatto, poggiandovi sopra un peso che pigi sui peperoni e faccia sì che perdano i loro quantitativo in eccesso di acqua.

Per velocizzare il procedimento, si potrà aggiungere del sale grosso ai peperoni tagliati a coste e coperti sempre allo stesso modo.

In una padella capiente fate  soffriggere l’olio di oliva, lo spicchio d’aglio e i capperi sciacquati bene sotto l’acqua corrente per privarli del loro sale di conservazione. Appena il tutto sarà ben caldo, unite i peperoni e coprite la padella con un coperchio. Una volta che i peperoni risulteranno appassiti per bene ed avranno perso tutta la loro acqua, aggiungete le olive nere o verdi denocciolate.

Se necessario aggiustate di sale (assaggiando sempre prima), cuocete ancora per qualche minuto.

Potete servire i peperoni  in padella sia freddi che caldi abbinati a delle uova strapazzate o con della carne.

Difficoltà: bassa

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 20/25 minuti

Consiglio: Nel caso in cui i peperoni risultassero poco digeribili, si potrà procedere anche ad una precottura arrostendo i peperoni ancora crudi sul fuoco vivo o passandoli al forno per poi procedere a spellarli completamente ed eliminarne la buccia poco digeribile.

Clicca mi piace alla mia pagina facebook Qui e non perderai nessuna ricetta

 

CONTORNI ,

Informazioni su lefragrantidelizie

ciao, mi chiamo Silvana, le mie passioni sono la cucina ma non solo. Mi piace creare, quindi, oltre alla cucina, che presuppone creatività, mi piace dipingere, lavorare la creta, ricamare, lavorare ai ferri ed all'uncinetto, cucire. Mi piace anche leggere e scrivere. Spero di poter trasmettere queste mie passioni, implementando sempre più questo blog. Ciao a tutti e buona lettura

Precedente Spaghetti tonno pomodorini e robiola Successivo Polpette di carne con peperoni e zucchine