TARTELLETTE AI FRUTTI DI BOSCO E CIOCCOLATO BIANCO

Le tartellette ai frutti di bosco e cioccolato bianco sono dei dolcetti di piccola pasticceria golosissimi. Semplici da preparare, vi conquisteranno al primo morso. Ideali per feste di compleanno, servite come fine pasto, o da proporre in qualsiasi occasione, vi faranno fare un figurone!

tartellette ai frutti di bosco e cioccolato bianco
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le tartellette ai frutti di bosco e cioccolato bianco

PASTA FROLLA

  • 145 gfarina 00
  • 125 gfarina di mandorle
  • 120 gburro (freddo)
  • 30 gzucchero
  • 1uovo

PER LA GANACHE

  • 200 gpanna fresca liquida
  • 300 gcioccolato bianco (di ottima qualità)

PER LA DECORAZIONE

  • q.b.frutti di bosco (mirtilli e lamponi)
  • q.b.gelatina spray

Strumenti

  • Robot da cucina Bimby TM31 – TM5 – TM6
  • Planetaria
  • 2 Ciotole
  • Formine Per tartellette
  • Mattarello
  • Pellicola per alimenti
  • Forchetta
  • Coltello

Preparazione delle tartellette ai frutti di bosco e cioccolato bianco

  1. PASTA FROLLA CON BIMBY: Se non avete la farina di mandorle, possiamo prepararla a casa. Mettere nel boccale le mandorle (pelate) con lo zucchero, azionare a velocità 8 per 12 secondi. Portare il composto in basso con la spatola. (Se invece avete la farina già pronta. saltate pure questo passaggio)

  2. Unire poi la farina, l’uovo, la vanillina e il burro freddo a pezzi. Mescolare per 30 secondi a velocità 4. L’impasto rimane morbido. Svuotare il boccale, formare un panetto e avvolgere nella pellicola. Mettere in frigorifero almeno per 2 ore.

  3. PASTA FROLLA SENZA BIMBY: Mettere in una ciotola fa farina, la farina di mandorle, la vanillina, lo zucchero e il burro a pezzi. Impastare con le mani, fino ad ottenere un composto bricioloso. Aggiungere l’uovo. Impastare velocemente con le mani fino ad ottenere un impasto compatto e morbido. Formare un panetto e avvolgere nella pellicola. Mettere in frigorifero almeno per 2 ore.

  4. COTTURA DELLA PASTA FROLLA: Stendere l’impasto ad uno spessore di 4-5 millimetri aiutandoci con un mattarello e poca farina. Ricavare poi i gusci da inserire nelle formine delle tartellette. Bucherellare le basi con una forchetta

  5. Con la pasta frolla che avanza, potete ricavare dei biscottini che poi si possono usare anche per decorare le tartellette una volta pronte. Cuocere in forno a 180 gradi statico per 15-20 minuti.

  6. tartellette ai frutti di bosco e cioccolato bianco

    GANACHE AL CIOCCOLATO BIANCO: Questa crema è molto versatile, può essere usata così com’è oppure montata a freddo con le fruste elettriche (o a mano), in base all’utilizzo che se ne fa. Noi la useremo “liquida” (non montata)

  7. CON BIMBY: Mettere nel boccale il cioccolato bianco a pezzi poi tritare per 8 secondi a velocità 8. Portare il composto in basso con la spatola, aggiungere la panna e cuocere per 4 minuti a 50 gradi, velocità 2.

  8. Versare nel guscio di pasta frolla cotto precedentemente e raffreddato bene. Mettere in frigorifero per far addensare la crema, poi alla fine decorare con i frutti di bosco (io ho usato mirtilli e lamponi). Spruzzare con un pò di gelatina spray.

  9. SENZA BIMBY: Tritare il cioccolato bianco usando un coltello e metterlo in una ciotola. Intanto mettere nel pentolino la panna e appena inizia a bollire spegnere subito.

  10. Versare poca panna sopra il cioccolato e mescolare, poi aggiungerne ancora un pochino sempre mescolando, e alla fine versare quella che rimane. Mescolare energicamente fino a quando il composto risulterà liscio e omogeneo.

  11. Versare nel guscio di pasta frolla cotto precedentemente e raffreddato bene. Mettere in frigorifero per far addensare la crema, poi alla fine decorare con i frutti di bosco (io ho usato mirtilli e lamponi). Spruzzare con un pò di gelatina spray.

NOTE

Si conservano in frigorifero per un paio di giorni. Prima di mangiarle, lasciarle a temperatura ambiente per pochi minuti.

Con queste dosi escono diverse tartellette, dipende da quanto grandi vengono fatte.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.