Crea sito

TARALLI ALLA PIZZAIOLA

I Taralli alla pizzaiola sono una versione golosa dei classici taralli pugliesi al vino bianco. Per tradizione i taralli subiscono una doppia cottura, la prima per pochi minuti in acqua bollente e la seconda al forno. Questa ricetta è più veloce, perché prevede la sola cottura al forno. I taralli alla pizzaiola piaceranno a tutti. Sono ideali per un aperitivo, o mangiati a tavola come se fossero grissini. Ma sono talmente golosi che vi ritroverete a mangiarli in qualsiasi momento della giornata.

Taralli alla pizzaiola
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i Taralli alla pizzaiola

  • 125 gfarina 00
  • 125 gfarina di semola di grano duro rimacinata
  • 60 golio di oliva
  • 60 gvino bianco secco
  • 30 gpassata di pomodoro
  • 30 gacqua
  • 5 gsale
  • 1 cucchiainoorigano secco
  • 1 pizzicopepe nero

Strumenti

  • Robot da cucina Bimby TM31 – TM5 – TM6
  • Ciotola
  • Coltello o tarocco in plastica
  • Carta forno
  • Teglia da forno – misura standard

Preparazione dei Taralli alla pizzaiola

  1. CON IL BIMBY: Mettere tutti gli ingredienti nel boccale e azionare a velocità 4 per 30 secondi. L’impasto non risulta omogeneo perciò tirare fuori dal boccale e impastare a mano fino a quando risulta compatto, omogeneo e morbido. Avvolgere in pellicola trasparente e mettere a riposare per un ora al fresco.

  2. SENZA BIMBY: Mischiare bene le due farine con il sale poi aggiungere tutti gli altri ingredienti e impastare usando una planetaria o impastatrice, oppure usando le mani. Il composto deve risultare compatto, omogeneo e morbido. Avvolgere in pellicola trasparente e mettere a riposare per un ora al fresco.

  3. COME REALIZZARE I TARALLI ALLA PIZZAIOLA: Trascorso il tempo di riposo dell’impasto, dividerlo in sei parti o anche di più. Con il palmo della mano ricavare dei cilindri sottili dal diametro di 1 cm o 1 cm e mezzo. Tagliare in parti il più possibile lunghi uguali, di circa 7 o 8 cm.

  4. Unire le due estremità del cilindro per formare la classica “goccia” o “cerchio” dei taralli. Mettere sulla placca del forno, (ricoperta con carta forno) e cuocere in forno caldo a 180° per 25-30 minuti, statico. Far raffreddare e poi gustare i taralli alla pizzaiola o così o con dei salumi o formaggi.

NOTE

Si conservano in una busta chiusa per alcuni giorni, o chiusi in un barattolo con chiusura ermetica.

Ottimi come snack o serviti durante gli aperitivi.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.