RISOTTO CON CASTAGNE E FUNGHI

Il risotto con castagne e funghi è un primo piatto delicato e cremoso. Per gli amanti della montagna è l’ideale… il profumo e il sapore ti riportano con il pensiero tra i boschi! E’ il classico risotto autunnale. Facile da preparare vi conquisterà al primo assaggio. Provare per credere!

risotto con castagne e funghi
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura18 Minuti
  • Porzioni4 porzioni
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti del risotto con castagne e funghi

  • 320 griso Carnaroli (o Arborio)
  • 800 gbrodo vegetale (o acqua e dado)
  • 150 gfunghi (misti – freschi o surgelati)
  • 120 gcastagne, bollite (circa 20 castagne)
  • 100 gvino rosso
  • 60 gparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 30 golio extravergine d’oliva
  • 1scalogno
  • q.b.rosmarino (gli aghi tritati)

Strumenti

  • Robot da cucina Bimby TM31 – TM5 – TM6
  • Pentola piccola per il brodo
  • Pentola grande per la cottura del riso
  • Mestolo
  • Coltello
  • Ciotola

Preparazione del risotto con castagne e funghi

  1. Se usate i funghi freschi eliminare la terra che si è depositata sul gambo aiutandosi con un coltellino dalla lama affilata. Bisognerà raschiare delicatamente. Poi con un pennello o uno strofinaccio, pulire il resto del fungo. Se lo sporco non dovesse andar via, continuare a raschiare come si è fatto con il gambo. Una volta puliti tagliare i funghi a pezzi grandi circa 1- 2 centimetri. Tenere da parte. Se usate i funghi surgelati, metterli nello scolapasta e lasciarli scongelare.

  2. CON IL BIMBY: Mettere l’olio e lo scalogno a pezzi nel boccale, tritare per 5 secondi a velocità 5. Portare il composto in basso con la spatola, poi unire i funghi e soffriggere per 3 minuti a 120 gradi Antiorario velocità 1 (per il Tm31 a 100°)

  3. Aggiungere il riso, tostare per 3 minuti a 120 gradi Antiorario velocità 1 (per il Tm31 a 100°) senza misurino, poi sfumare con il vino rosso per 3 minuti a 100° Antiorario velocità 1 sempre senza misurino.

  4. Unire il brodo vegetale, metà delle castagne tritate e mescolare con la spatola, poi cuocere per 15 minuti a 100 gradi Antiorario velocità 1 mettendo il cestello al posto del misurino (controllare i minuti di cottura riportati sulla scatola del riso)

  5. Alla fine aggiungere il parmigiano grattugiato, gli aghi di rosmarino tritati e le castagne tritate avanzate. Mescolare bene e servire caldo.

  6. SENZA BIMBY: Mettere in una padella l’olio con lo scalogno tritato, soffriggere per pochi minuti poi aggiungere i funghi. Mescolare e cuocere per circa 5 minuti, poi unire il riso, tostare e dopo poco sfumare con il vino rosso.

  7. Unire metà delle castagne tritate e il brodo poco alla volta. Portare il risotto a cottura. Alla fine aggiungere il parmigiano grattugiato, gli aghi di rosmarino tritati e le castagne tritate avanzate. Mescolare bene e servire caldo.

NOTE

Il risotto consiglio di consumarlo subito, oppure va conservato in frigorifero per un massimo di due giorni.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.