RISOTTO ALLA CREMA DI GAMBERI

Il Risotto alla crema di gamberi è un primo piatto goloso. Da preparare per le feste in famiglia, che sia solo domenica oppure Natale o Pasqua! Facile da realizzare piacerà a tutti. Dal sapore delicato e cremoso, Il risotto alla crema di gamberi può essere fatto usando il Bimby oppure con il metodo tradizionale.

Risotto alla crema di gamberi
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    2 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4-6 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Acqua (Per il brodo) 500 g
  • Dadi (Vegetale) 1
  • Riso Carnaroli (o Arborio) 350 g
  • Gamberi (Peso da puliti) 300 g
  • Passata di pomodoro 150 g
  • Panna fresca liquida 100 g
  • Brandy (O vino bianco) 90 g
  • Olio extravergine d’oliva 20 g
  • Scalogno 1
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale 1 pizzico
  • Pepe 1 pizzico
  • Prezzemolo q.b.

Preparazione

  1. Per prima cosa preparare il brodo con l’acqua e il dado vegetale. Tenere al caldo.

  2. Prendere poi i gamberi, pulirli sotto acqua corrente. Staccare la testa con le mani e poi le zampette e il carapace.

    Togliere anche la coda e passare alla rimozione dell’intestino. Incidere il dorso del gambero con un coltello affilato e cercando di non romperlo, tirarlo verso di se. Sciacquare nuovamente e asciugarli bene.

  3. Dividere i gamberi in due gruppi da 150gr l’uno. Tagliare poi a pezzettini uno di questi e tenerli da parte. Se non usate il Bimby, gli altri 150gr dovranno essere tritati fini.

  4. CON IL BIMBY

    Mettere nel boccale l’olio, lo spicchio d’aglio pulito e lo scalogno a pezzi. Tritare a velocità 5 per 5 secondi. Con la spatola portare il composto al centro del boccale. Ora soffriggere per 3 minuti a 100° velocità 1.

  5. Aggiungere i gamberi interi (150gr), un pizzico di sale e uno di pepe, 100° velocità 4 per 1 minuto. Con la spatola mescolare bene e staccare il trito dalle pareti.

  6. Unire il riso e il vino. Tostare a 100° Antiorario Velocità Cucchiaio (soft) per 3 minuti. Versare poi il brodo caldo e la passata di pomodoro. Mescolare con la spatola poi cuocere. Impostare i minuti riportati sulla confezione del riso togliendone 3, impostare a 100° Antiorario Velocità Cucchiaio (soft).

  7. A metà cottura, aggiungere i restanti gamberi (150gr) tagliati a pezzi, poi la panna, e continuare la cottura per i minuti restanti. Prima di servire il risotto alla crema di gamberi, cospargere con del prezzemolo tritato.

  8. Risotto alla crema di gamberi

    SENZA BIMBY

    In una pentola soffriggere l’olio con l’aglio e lo scalogno puliti e tritati. Unire i gamberi tritati fini, il pizzico di sale e quello di pepe. Cuocere per un minuto.

  9. Aggiungere il riso, mescolare e poi sfumare con il vino bianco o il Brandy. Quando l’alcool sarà evaporato versare la passata di pomodoro e poco alla volta il brodo caldo. Portare a cottura.

  10. Qualche minuto prima di spegnere il fuoco aggiungere la panna da cucina. Una volta cotto, servire il risotto alla crema di gamberi caldo e spolverato con del prezzemolo tritato.

Note

Il risotto si conserva in frigorifero per un massimo di 1 giorno.

POTETE SEGUIRMI SU FACEBOOK CLICCANDO QUI

Primi piatti

Informazioni su ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Precedente LASAGNE PROSCIUTTO E FUNGHI Successivo CREMA DI LENTICCHIE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.