Crea sito

POLPETTE DI POLLO

Le polpette di pollo sono facilissime e veloci da preparare. Chi mi segue ormai avrà capito che mi piacciono le polpette, ma oltre a me, nella mia famiglia ne vanno ghiotti i bambini. Forse presentare la carne sotto forma di polpetta era l’unica alternativa che mi era rimasta per far mangiare il pollo al più piccolo, così ci ho provato e devo dire che ha apprezzato parecchio! Non avendo trovato il macinato ho usato il petto di pollo che poi ho “frullato” nel Bimby. Ma voi potete chiedere al vostro macellaio di fiducia di prepararvelo.

polpette di pollo
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gPetto di pollo (oppure macinato)
  • 50 gpane secco (pangrattato)
  • 1 spicchioAglio
  • 1Scalogno
  • 1 cucchiainoCurry
  • 1 pizzicoSale
  • 1 pizzicoPepe
  • q.b.Prezzemolo (tritato)

PER FRIGGERE

  • q.b.Olio di semi di arachide
  • 1Uova
  • q.b.Pangrattato

Strumenti

  • Robot da cucina Bimby TM31 – TM5 – TM6
  • 1 Ciotola
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Padella antiaderente
  • Carta assorbente

Preparazione

  1. CON IL BIMBY: Mettere nel boccale l’aglio, lo scalogno e il pane secco a pezzi (o il pangrattato) frullare a velocità 5 per 20 secondi. Unire il petto di pollo a pezzi grandi circa 4 cm, il sale, il prezzemolo, il pepe e il curry, azionare a velocità 5 per 20 secondi.

  2. Ora con le mani umide prendere un po’ di trito alla volta e formare le polpette. Passarle prima nell’uovo sbattuto poi nel pangrattato e una volta che avrete finito, far cuocere le polpette in olio caldo. Far dorare bene da entrambi i lati e cuocere per almeno 15 minuti.

  3. Una volta cotte adagiarle in un piatto in cui si sarà messa della carta assorbente. Poi servirle ancora calde. Le polpette di pollo sono pronte!

  4. SENZA BIMBY: Mettere in una ciotola il petto di pollo macinato e aggiungere il sale, il pepe e il curry. Poi unire anche l’aglio e lo scalogno tritati molto fine e il prezzemolo. Mescolare con le mani e unire poco alla volta il pangrattato. Deve essere tutto ben amalgamato.

  5. Ora con le mani umide prendere un po’ di trito alla volta e formare le polpette. Passarle prima nell’uovo sbattuto poi nel pangrattato e una volta che avrete finito, far cuocere le polpette in olio caldo. Far dorare bene da entrambi i lati e cuocere per almeno 15 minuti.

  6. Una volta cotte adagiarle in un piatto in cui si sarà messa della carta assorbente. Poi servirle ancora calde. Le polpette di pollo sono pronte!

NOTE

Le polpette di pollo sono ottime accompagnate da qualsiasi contorno, che siano patate o insalata.

Per rendere più goloso il piatto, provate a “pucciare” le polpette nella maionese o in una salsa che vi piace.

Le polpette di pollo si conservano un paio di giorni in frigorifero. Sono buone anche fredde (a temperatura ambiente)

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.