PASTA CON PESTO DI TONNO

La pasta con pesto di tonno è una ricetta golosissima. Semplice e veloce da preparare, in pochi minuti avrete pronto un ottimo pesto per condire oltre alla pasta, anche gnocchi e tagliatelle. Ma potete anche spalmato su pane tostato, così potrà essere una bellissima idea per un antipasto o un aperitivo. Ha un sapore molto delicato con un retrogusto di limone. Se non lo avete ancora provato, forza! Fatelo!

pesto di tonno
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 Persone

Ingredienti

  • 500 gPasta fresca
  • q.b.Acqua
  • 150 gTonno sott’olio
  • 50 gMascarpone
  • 15 gOlio extravergine d’oliva
  • 15 gMandorle
  • q.b.Scorza di limone
  • 1 spicchioAglio
  • 1 pizzicoSale
  • q.b.Prezzemolo

Preparazione

CON IL BIMBY

  1. Mettere nel boccale la scorza del limone, l’aglio, le mandorle e il prezzemolo. Frullare a velocità 6 per 20 secondi. Con la spatola aiutarsi a pulire il boccale portando il composto al centro. Aggiungere il tonno sgocciolato, il pizzico di sale e il formaggio cremoso.

  2. Mescolare a velocità 6 per 10 secondi. Alla fine versare l’olio e omogeneizzare a velocità 8 per 20 secondi. Il pesto di tonno è pronto. Se volete potete allungarlo leggermente con l’acqua di cottura della pasta.

SENZA BIMBY

  1. In un frullatore mettere la scorza del limone, l’aglio, le mandorle e il prezzemolo e frullare rendendo il composto tritato molto fine. Aggiungere il tonno sgocciolato, il pizzico di sale e il formaggio cremoso e l’olio. Omogeneizzare per qualche secondo. Il composto deve risultare cremoso. Il pesto di tonno è pronto. Se volete potete allungarlo leggermente con l’acqua di cottura della pasta

PER FINIRE

  1. Mentre si prepara il pesto mettere sul fuoco l’acqua salata. Quando l’acqua bolle versare la pasta e portarla a cottura. Controllare i minuti indicati sulla confezione. Una volta cotta prima di scolarla tenere da parte un po’ di acqua di cottura per allungare il pesto di tonno. Potete condire ogni tipo di pasta, vi sconsiglio quella farcita, tipo ravioli o gnocchi ripieni.

NOTE

La pasta con pesto di tonno va consumata subito. Può essere conservata in frigorifero per un massimo di due giorni.

Potete usare le nocciole al posto delle mandorle.

Al posto del prezzemolo potete usare anche del basilico.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.