PASTA CON PESTO DI TONNO

Il Pesto di tonno, una ricetta golosa per condire la pasta. Semplice e veloce da preparare, in pochi minuti avrete pronto un ottimo pesto per condire anche gnocchi, tagliatelle ma anche spalmato su pane tostato può essere una bellissima idea per un antipasto o un aperitivo. Ha un sapore molto delicato con un retrogusto di limone.

pesto di tonno

PASTA CON PESTO DI TONNO

Ingredienti

  • 500gr di pasta fresca tipo trenette
  • acqua salata q.b per cuocere la pasta
  • 150gr di tonno al naturale sgocciolato
  • 50gr di formaggio cremoso spalmabile (tipo Philadelphia)
  • 15gr di olio evo
  • 15gr di nocciole senza pellicina (oppure mandorle o pinoli)
  • scorza di mezzo limone Biologico
  • mezzo spicchio d’aglio
  • prezzemolo q.b.
  • sale un pizzico

CON IL BIMBY: Mettere nel boccale la scorza del limone, l’aglio, le nocciole e il prezzemolo (Fig.1). Frullare a velocità 6 per 20 secondi. (Fig.2) Con la spatola aiutarsi a pulire il boccale portando il composto al centro. Aggiungere il tonno sgocciolato, il pizzico di sale e il formaggio cremoso. Mescolare a velocità 6 per 10 secondi.(Fig.3) Alla fine versare l’olio e omogeneizzare a velocità 8 per 20 secondi. Il pesto di tonno è pronto. Se volete potete allungarlo leggermente con l’acqua di cottura della pasta.

pesto di tonno

SENZA BIMBY: In un frullatore mettere la scorza del limone, l’aglio, le nocciole e il prezzemolo e frullare rendendo il composto tritato molto fine. Aggiungere il tonno sgocciolato, il pizzico di sale e il formaggio cremoso e l’olio. Omogeneizzare per qualche secondo. Il composto deve risultare cremoso. Il pesto di tonno è pronto. Se volete potete allungarlo leggermente con l’acqua di cottura della pasta.

LA PASTA: Mentre si prepara il pesto mettere sul fuoco l’acqua salata. Quando l’acqua bolle versare la pasta e portarla a cottura. Controllare i minuti indicati sulla confezione. Una volta cotta prima di scolarla tenere da parte un po’ di acqua di cottura per allungare il pesto di tonno. Potete condire ogni tipo di pasta, vi sconsiglio quella farcita, tipo ravioli o gnocchi ripieni.

PUOI SEGUIRMI SU FACEBOOK CLICCANDO QUI

PUOI SEGUIRMI SU TWITTER CLICCANDO QUI

Precedente PATE' PER CROSTINI Successivo LA TORTA CIOCCOCAFFE' GOLOSA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.